Vietato non giocare

Un diritto inalienabile per qualsiasi bambino e bambina, sancito anche dall'Onu nella Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza: il diritto al gioco.

Questo il tema portante del pomeriggio dedicato alle famiglie presso la Fattoria didattica di Penelope: attività divertenti e coinvolgenti, tante belle esperienze circondati dal verde della campagna, un'occasione per stare insieme, con uno speciale intervento a cura dell'Ingegneria del Buon Sollazzo.

Coperta alla mano sarà possibile condividere una buona merenda con i prodotti del territorio, che potrà essere prenotata al momento dell'iscrizione.

L'evento, finanziato dal Consiglio Regionale della Toscana, nasce in occasione della celebrazione della "Festa della Toscana" per l'anno 2018.

La partecipazione è gratuita.

Info e prenotazioni al numero 3494146252 oppure scrivendo a fattoriadipenelope@associazionecetra.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • I sentimenti e la verità: le imposture dell'amore

    • Gratis
    • dal 21 novembre 2019 al 21 maggio 2020
    • Scuola Freudiana di Firenze
  • Nel 2020 due anniversari: Firenze celebra Raffaello e la cupola del Brunelleschi

    • Gratis
    • dal 14 gennaio al 19 maggio 2020
  • Visita guidata al parco d'arte Pazzagli

    • dal 12 al 26 gennaio 2020
    • Parco d'Arte Pazzagli

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Dinosaur Invasion, la mostra

    • dal 9 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Centro Sportivo Paganelli
  • Picasso, l'altra metà del cielo: la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento