Tutto Sposi 2019: a Firenze in migliaia per la fiera dedicata al matrimonio

Successo per il concorso "Mi vuoi sposare?" che ha premiato la proposta più bella: ha vinto il sì detto durante una partita di calcio

Nel weekend appena concluso migliaia di presenze alla Fortezza da Basso per l'edizione numero 27 di Tutto Sposi, che così si conferma essere la più grande manifestazione dell'Italia centro settentrionale dedicata al matrimonio. Più di 100 espositori presenti: atelier di abiti da cerimonia, agenzie di viaggio, fioristi, fotografi, gioiellerie, catering e ricevimenti, pasticcerie, ristoranti, agriturismi, noleggio auto, tipografie, wedding planner e musicisti. In un solo colpo d'occhio, tutto  ciò che serve per costruire il matrimonio dei sogni, ma non solo. La fiera ha ospitato anche  eventi, sfilate e  concorsi a premi.  Come “Mi vuoi sposare?”, il contest che ha regalato un servizio photo booth personalizzato offerto da La Machine di 5 ore alla proposta di matrimonio più bella. Delle tante storie raccolte -  dal sì detto alla partita di rugby allo striscione srotolato su Ponte Vecchio -  ha vinto la proposta fatta da un campo di calcio di Capannori: al fischio finale, tutti i giocatori si sono schierati rivolti verso gli spalti, hanno tolto la maglia da gioco e mostrato ognuno una lettera che componevano la frase: Mi vuoi sposare? Il sì è stato accolto da un tifo da stadio.

Mi vuoi sposare-2

Tante le novità e le tendenze raccontate in questa edizione: lo stile boho chic per gli abiti o il matrimonio più cool che è in spiaggia, con un'attenzione quasi maniacale ai dettagli. Basti pensare al bagno chimico personalizzato con le foto degli sposi che tanto ha incuriosito i presenti.

"Siamo molto soddisfatti di questa edizione  - hanno detto Laora Mecaj e Roberto Giustini, organizzatori di Tutto Sposi - Abbiamo ricevuto tanti riscontri positivi, soprattutto dalle aziende. Il settore matrimoni è in buona salute e  in grado di generare un indotto che fa bene al territorio. Essere a Firenze è un valore aggiunto, perché meta ambita sia da italiani che da stranieri e quindi luogo naturale per presentare le ultime tendenze e novità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento