Pussy Stomp live at Titty Twister club

I Pussy Stomp sono un duo di origine sarda, composto da Mauro “Vanvera” Vacca (voce e basso) e Roberta” Skip” Etzi (chitarra).
Formatisi nel 2012 i Pussy Stomp passano il primo anno di vita a definire il progetto con la composizione dei primi brani, alcuni dei quali sopravviveranno alla prova del tempo.

La via tracciata è semplice: una musica immediata, possibilmente non scontata, che fonda la comune passione per il blues e le tinte fosche con l’urgenza punk e post-rock, il tutto senza disdegnare il bistrattato formato canzone e, perché no, pure un pizzico di pop. La drum machine provvede ai ritmi asciutti.

Un duo che schiva la soluzione facile con un sound sbrigliato ma rigoroso, sfondo ideale per racconti di mitologia da quartiere.

La voce profonda si scontra con la frenesia acida della chitarra, basso e drum machine dipingono lo scenario essenziale .
Il blues incontra la new wave, il post punk li spia senza dare nell’occhio: questo è Pussy Stomp.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Nuovo tour di Marco Mengoni: la data di Firenze

    • 19 novembre 2019
    • Nelson Mandela Forum
  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • Modà in concerto a Firenze

    • 11 dicembre 2019
    • Nelson Mandela Forum

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento