La Notte dei ricercatori a Firenze tra musei gratuiti e teatro

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/09/2016 al 30/09/2016
    Dalle 15:00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Una serata tra scienza, arte e sapere che ha lo scopo di avvicinare il pubblico a tematiche che spaziano dalle invasioni biologiche al Jobs Act. 

IL PROGRAMMA

Ore 15-17 Musei aperti

In omaggio alla Notte dei Ricercatori, dalle 15 alle 17, il Museo di Storia Naturale (via La Pira, 4), il Museo Archeologico (piazza SS. Annunziata, 9b) e l’Istituto degli Innocenti (piazza SS. Annunziata, 13) accoglieranno gratuitamente i visitatori.

La sezione di Paleontologia del Museo di Storia Naturale, in particolare, vanta una nuova sala dedicata ad un eccezionale reperto, una balena fossile.

Ore 17-20 | Incontra la scienza all'orto botanico

Al “Giardino dei Semplici” (ingresso via La Pira), dalle 17, ricercatori di tutte le discipline proporranno un fitto programma di miniconferenze, organizzate per temi chiave.

Si potrà scegliere tra:
Viaggio ed evoluzione della conoscenza 
Memoria e storia 
Le vie della comunicazione 
Crisi & ripresa 
Territori digitali 
Salute! 
Curare l’ambiente 
Le conseguenze della luce

Le conversazioni si svolgeranno in modo informale e ogni partecipante potrà porre i propri quesiti a docenti e ricercatori, che fanno parte dei 24 Dipartimenti dell’Ateneo e di enti di ricerca come il CNR.

All’Orto Botanico OpenLab organizzerà, in collaborazione con INFN, Vedere l’invisibile, rassegna di attività divulgative originali e divertenti per bambini e adulti di tutte le età.

All’interno dell’Orto Botanico, per la durata della manifestazione, i visitatori potranno conoscere due realizzazioni del Dipartimento di Ingegneria Industriale (DIEF):

MARTA (MArine Robotic Tool for Archaeology), il drone acquatico filoguidato giunto terzo nell’ultima edizione di SAUC- Europe (Student Autonomous Underwater Vehicle Challenge – Europe), la manifestazione internazionale a cui partecipano i robot sottomarini progettati da team universitari;
FR 16, il prototipo auto, ultimo nato della scuderia  “Firenze Race Team”, terzo classificato alla Formula SAE 2016, la competizione internazionale tra vetture messe a punto da giovani universitari e organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE).
Alle 19 aperitivo nell’Orto con accompagnamento di musica jazz.

Ore 21.30 | La notte del Bolero

Per concludere, scienza e musica si uniranno per dare vita a un originale spettacolo. Alle 21.30 al Teatro dell’Opera, va in scena “La notte del Boléro. La scienza svela Ravel”, pièce musicale per voce narrante ed orchestra, di e con il rettore Luigi Dei, eseguita dall’Orchestra sinfonica del Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze diretta dal Maestro Paolo Ponziano Ciardi. Ingresso libero, ma è necessaria la prenotazione.

Durante la Notte dei Ricercatori non dimenticare di postare le tue foto con l’hashtag #brightunifi2016.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Headless horseman

    • 7 febbraio 2020

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Dinosaur Invasion, la mostra

    • dal 9 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Centro Sportivo Paganelli
  • Picasso, l'altra metà del cielo: la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento