Moni Ovadia al Teatro Romano di Fiesole

QAcademy, con il patrocinio di INDA (l’Istituto nazionale del dramma antico), ha proposto un progetto speciale per valorizzare alcuni teatri antichi. La scelta cade sui Teatri Romani di Fiesole e di Ostia Antica, sui bellissimi e certo meno conosciuti teatri romani di Grumentum (in Basilicata) e di Ferento (nei pressi di Viterbo), oltre che nello straordinario spazio tra i templi greci di Paestum, accanto al teatro in parte cancellato dagli uomini.

Nel teatro di Fiesole sarà la voce di Moni Ovadia, attore, autore, grande narratore e conoscitore delle civiltà e delle storie che dall’antico portano alla modernità, a interpretare un testo “cucito” – con l’aiuto di Luciano Canfora, profondo conoscitore della cultura classica - sul tema dei miti e degli eroi antichi.

Appuntamento venerdì 28 luglio al suggestivo teatro fiesolano in via Portigiani con uno spettacolo che parte dai testi classici e dalla loro rilettura contemporanea del grande poeta greco Jannis Ritsos, uno degli autori maggiori del nostro Novecento, capace di trovare una voce autentica,moderna e umanissima agli dei e agli eroi della sua antica Grecia, mostrandoci il mito e il suo cadere sulla terra.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 28 giugno 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 2 giugno 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • La corsa di "auto" più pazza del mondo arriva a Firenze

    • 7 giugno 2020
    • Piazzale Michelangelo
  • Red Hot Chili Peppers al Firenze Rocks

    • 13 giugno 2020
    • Visarno Arena
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento