Torna F-Light, il festival che illumina Firenze

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 08/12/2019 al 06/01/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    flightfirenze.it
    Tema
    Natale

Dopo il grande successo degli scorsi anni anche il Natale 2019 sarà acceso da F-Light, il festival che illumina piazze, vie, palazzi e monumenti della città (Palazzo Vecchio, Ponte Vecchio, San Miniato a Monte).

Il tema di quest'anno di F-Light renderà omaggio al cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna, punto d’arrivo di un’impresa senza precedenti che ci ha lasciato una grandissima eredità.

La mappa dei luoghi coinvolti: Ponte Vecchio, palazzo Medici Riccardi e molti altri

Tra gli eventi più attesi del festival l'accensione dell'albero di Natale e l'illuminazione di Ponte Vecchio. L'evento porterà una nuova illuminazione permanente alle Rampe del Poggi inaugurate a giugno (inaugurazione ufficiale venerdì 20 dicembre, ore 18.00).

La magia delle luci in via Tornabuoni

Tutti i mercatini di Natale

Natale, gli eventi a Firenze

Novecento Lunare la mostra a Palazzo Vecchio

Gli eventi organizzati in occasione di F-Light

Come ogni anno F-light proporrà una ricca offerta di attività, visite e laboratori nei Musei Civici Fiorentini e in altri prestigiosi luoghi della città, con il coordinamento di MUS.E. Proposte diversificate per target, tutte pensate per mettere “in luce” aspetti meno noti del nostro patrimonio, per promuovere i temi del Natale anche sotto un profilo culturale e per avvicinare i più giovani ai grandi temi dell’arte.  

Visita guidata e osservazioni al telescopio
Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Ingresso da via del Pian dei Giullari n.16 Per chi: per famiglie
Quando: 10 dicembre h18

Guidati dallo sguardo esperto degli astronomi dell’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri, si visiterà il parco astronomico e si osserveranno stelle e pianeti grazie al telescopio Amici e ad altri piccoli telescopi. Con la camera a nebbia si potranno osservare anche i raggi cosmici e la radioattività naturale. In caso di scarsa visibilità sono previste attività alternative quali proiezioni di video e conferenze di astronomi. Evento gratuito
Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2752280, richiesta_visita@arcetri.inaf.it Vedute sonore Museo di Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento
Quando: 12 dicembre h18.00 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €8,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop Nel Salone dei Cinquecento si terrà l'atteso concerto per pianoforte, a cura di Riccardo Sandiford, che ha scelto un programma con al centro la luna e la sua aura sparsa tra le pagine degli spartiti dal Romanticismo al Novecento.  Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Luce da nuovi mondi

Museo di Palazzo Medici Riccardi, Sala Luca Giordano

Quando: 13 dicembre h17.30 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €6,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana)

Sono più di 4.000 gli esopianeti scoperti dagli astronomi, e siamo solo all’inizio! Come si formano? Di cosa sono fatti? Possono ospitare la vita? Percorreremo insieme un viaggio che dalle origini dei sistemi planetari ci porterà alla scoperta di nuovi mondi attorno ad altre stelle della nostra Galassia. Vedremo come gli astronomi catturano la debole luce degli esopianeti per capire la loro composizione e scoprire nuovi mondi. La conferenza è a cura di Davide Fedele, astronomo dell’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Illustrissimo Signor Duca: Cosimo I de’ Medici

Museo di Palazzo Vecchio Per chi: per giovani e adulti Quando: 13 dicembre h19 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €8,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop

Uno spettacolo di living history nel Salone dei Cinquecento, il luogo che più di ogni altro racchiude la storia, le gesta, i progetti, i sogni di un giovane duca divenuto signore di Firenze a soli diciassette anni e tuttavia capace, con carisma e acume, di consolidare in forma assoluta il proprio governo e il potere della dinastia medicea: Cosimo I. La sala grande della sua residenza ducale – rinnovata, ampliata e decorata secondo il suo volere – diviene così lo scenario perfetto nel quale il personaggio storico di Cosimo I de’ Medici torna, per la magia di una sera, a vivere l’incontro con il pubblico, restituendo a dipinti, sculture e architetture la forza politica e visiva che ebbero cinquecento anni fa.

Percorsi a lume di torcia

Museo Stefano Bardini Per chi: per famiglie con bambini 8-12 anni (h18.30), per giovani e adulti (h20.00) Quando: 14 dicembre e 4 gennaio  Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €5,50 18-25 anni - €7> 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) - €5,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop

Alla scoperta dell’incredibile negozio-museo di Stefano Bardini…a lume di torcia. Grandi e piccini saranno coinvolti nella ricerca e nella comprensione di alcune opere grazie a indizi e dettagli che si riveleranno tappa dopo tappa. Itinerari che offrono un nuovo sguardo, carico di avventura, a uno dei luoghi più affascinanti di tutta la città, dove si custodiscono capolavori di ogni genere dell’arte. Importante: ciascun partecipante deve essere munito di propria torcia personale. Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it  

Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine

Per chi: per famiglie con bambini 8-12 anni (h18.30), per giovani e adulti (h20.00) Quando: 22 e 29 dicembre Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €4,50 18-25 anni - €6,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop

Sul finire del Quattrocento, quando verso sera i fedeli in Oltrarno si recavano nella chiesa di Santa Maria del Carmine, il senso spirituale si caricava di un’atmosfera silenziosa e raccolta, illuminata solo dal lieve bagliore delle candele. Anche gli affreschi della Cappella Brancacci, ultimata da Filippino Lippi dopo i lavori di Masolino e Masaccio, potevano essere guardati e compresi poco a poco, figura dopo figura, scena dopo scena, quasi come se le storie sacre fossero in corso. È questa l’atmosfera che potranno vivere piccoli e grandi entrando nella Chiesa del Carmine in questi due appuntamenti. Importante: ciascun partecipante deve essere munito di propria torcia personale.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Museo di Palazzo Medici Riccardi

Per chi: per famiglie con bambini 8-12 anni (h18.30), per giovani e adulti (h20.00) Quando: 20 dicembre e 27 dicembre  Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €6,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana)

È difficile immaginare le intensità di luci e di tenebre cui i fiorentini erano abituati nel Rinascimento: la sera e la notte gran parte delle vie era buia e anche le dimore private vivevano della luce di candele, lucerne e lampade. Anche in un palazzo importante come quello della famiglia Medici mantenere la luce nelle scure sere invernali non era semplice e poteva assumere un senso quasi magico e spettacolare, investendo spazi, dipinti e sculture di una nuova vita. I percorsi a lume di torcia saranno l’occasione per attraversare gli stessi ambienti e osservare le stesse opere con uno sguardo assolutamente inedito. Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Da Galileo a Goldoni: la nuova luna Museo Galileo Galilei

Per chi: per tutti, a partire dai 10 anni Quando: 14 dicembre h11.00 Costi: intero € 10,00, ridotto 6-18 anni € 6,00, biglietto famiglia € 24,00 Max 30 p Nel rivolgere il cannocchiale verso il cielo, Galileo svela un cosmo completamente diverso da quello conosciuto fino a quel momento e dà inizio a un’avventura che avrebbe ampliato i confini della conoscenza del nostro universo. Le sue idee si diffondono con l’Illuminismo e il cannocchiale diventa un elemento consueto nelle case delle classi elevate, spesso esibito come simbolo dell’alto livello culturale e sociale dei loro proprietari. Nel 1750 Carlo Goldoni, attento osservatore della vita borghese, nel dramma giocoso Il mondo della luna, racconta di un astrologo truffaldino che, usando un grande telescopio per mostrare gli abitanti della luna, ordisce un intrigo finalizzato a combinare alcuni matrimoni. Nella visita guidata si racconta come l’evoluzione del cannocchiale e delle sue osservazioni non siano rimaste confinati all’ambito scientifico ma abbiano influenzato anche lo sviluppo della filosofia, intrecciandosi con l’arte, la letteratura, il teatro e l’intrattenimento.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 265311

Cambiare il proprio cielo. Cosimo I e l’astrologia

Museo di Palazzo Vecchio

Quando: 15 dicembre h12.00 Per chi: per giovani e adulti Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €8,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop La conferenza rientra nel ciclo di appuntamenti domenicali per ripercorrere idealmente un “anno cosimiano” e approfondire, incontro dopo incontro, alcuni tratti della vita personale e politica di Cosimo I de’ Medici: dalla sua famiglia e i suoi discendenti ai suoi interessi scientifici, naturalistici, geografici e astronomici; dai grandi apparati di festa agli importanti riconoscimenti pubblici; dalle sue strategie di consolidamento e di espansione alle sue relazioni con i grandi potenti del mondo. La conferenza, strettamente connessa con le decorazioni del Palazzo Ducale e le vicende ivi avvenute, sarà così l’occasione per conoscere episodi e tematiche di assoluto rilievo non solo nel percorso biografico di Cosimo ma anche nella storia dell’edificio, della città di Firenze e dell’intera Toscana.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Novecento lunare. L’arte e la conquista della luna

Palazzo Vecchio, Sala d’Arme Quando: 17 dicembre h18.00 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €8,00 18-25 anni - €10,00 > 25 anni + €2,00 (residenti Città Metropolitana) - €4,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop

La Sala d’Arme di Palazzo Vecchio ospiterà la conferenza, a cura di Sergio Risaliti, ispirata alla mostra in corso nella Sala dei Gigli, Novecento Lunare, un progetto del Museo Novecento, organizzato da MUS.E. In molte opere d’arte realizzate dopo la Seconda Guerra Mondiale, il linguaggio astratto e quello informale sembrano evocare la superficie lunare e l’assenza di gravità, fare riferimento alle teorie scientifiche contemporanee e alle nuove osservazioni astronomiche. Nel Manifiesto Blanco del 1946, promosso da Lucio Fontana, si legge: “Le scoperte smisurate della scienza gravitano su questa nuova organizzazione di vita. Il ritrovamento di nuove forze fisiche, il dominio sulla materia e lo spazio impongono gradualmente all’uomo condizioni che non sono mai esistite in tutto il corso della storia”. All’arte, secondo il padre dello Spazialismo, spetta dunque la conquista illusoria dello spazio infinito. È per questo che, nelle sue opere, Fontana arriva a bucare e tagliare la tela.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it Blu.

Piccole storie di colori Museo Stefano Bardini

Per chi: per famiglie con bambini 4-7 anni Quando: 29 dicembre h 11.00 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €5,50 18-25 anni - €7,00> 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) - €5,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop Piccole Storie di colori riscontrano sempre un grande successo tra il pubblico delle famiglie. Le attività sono realizzate da MUS.E grazie al sostegno di GIOTTO, love brand di F.I.L.A.

Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, partner storico e sempre attento a dare voce – anzi, colore – alle potenzialità artistiche di bambini e ragazzi. Ogni colore ha una storia che si sviluppa nel tempo, nell’arte e nella vita di tutti i giorni, portandolo ad assumere valori e significati molto precisi. Ai più piccoli e alle loro famiglie viene proposta una vera immersione nel Blu, colore dominante del museo e delle sue sale, che diventerà un ideale cielo dove brillano le storie degli antichi miti e prendono vita inedite costellazioni. Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

L’Atlante di Guercino

Museo Stefano Bardini Per chi: per giovani e adulti Quando: 29 dicembre h12.00 Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €5,50 18-25 anni - €7> 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) - €5,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop Un focus, a cura di Giaele Monaci, sull’opera di Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino (1591-1666), Atlante che sostiene il globo celeste (1646).

Il mito del titano Atlante condannato da Zeus a sorreggere la volta celeste per l’eternità ebbe notevole fortuna iconografica nel corso del Seicento. Tra le opere più famose è questa versione, dipinta per Lorenzo de’ Medici.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Sulla Luna Museo Novecento

Per chi: per famiglie con bambini 6-10 anni Quando: 4 gennaio h15.00 e h16.30 Costi: Costi: gratuito < 18 anni, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM - €4,50 18-25 anni - €9,50 > 25 anni + €2,50 (residenti Città Metropolitana) - €5,00 (non residenti Città Metropolitana - riduzione 2x1 soci Unicoop Il Museo Novecento ospita due attività speciali dedicate alla Luna e all’opere d’arte a lei ispirate. Fonte infinita di riflessione e di interpretazione estetica, il nostro satellite sarà il fulcro di un viaggio nell’arte - di cui le opere di Wang Yuyang, attualmente in mostra, costituiscono una tappa importante - e di una pratica laboratoriale che coinvolgerà tutti i partecipanti.

Prenotazione obbligatoria: tel. 055 2768224, info@muse.comune.fi.it

Informazioni e prenotazioni

Telefono +39 055 2768224 – +39 055 2768558 / Prenotazioni da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00; Domenica e festivi 9.30-12.30. MAIL: info@muse.comune.fi.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Torna F-Light, il festival che illumina Firenze

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Un albero in piazza della Signoria: quando e perchè

    • Gratis
    • dal 14 giugno al 15 dicembre 2019
    • Piazza della Signoria
  • Da Palazzo Vecchio al museo Bardini, le visite gratuite del progetto Amir

    • Gratis
    • dal 1 al 14 dicembre 2019

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa: con villaggio di Natale e luci

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento