Headless horseman

Nel primo evento del 2020 al  scelto un artista, unico nel suo genere e avvolto dal mistero: Headless Horseman.

Questo misterioso produttore ha consolidato il suo live come uno dei più emozionanti spettacoli dal vivo. Le omonime uscite sulla sua label Headless Horseman riassumono il modus operandi di questo artista: Techno dal sapore IDM scuro, crudo e ritmato. I live set costruiti solo esclusivamente con hardwares, in luoghi come Berghain e Boiler Room Berlin hanno messo in mostra le abilità insormontabili del Cavaliere Senza Testa come produttore e performer. State tranquilli, la spada è affilata e pronta a trucidare le masse.
Ad accompagnarlo come sempre i nostri resident Silent Souls, L i T h i U M e Konnektivitat

LINE UP
Headless Horseman (HH - 47)
Silent Souls (Scarlet Carson Black - Pure Signal)
L i T h i U M (Pure Signal)
Konnektivitat (Koma Recording - Pure Signal)

Official Partners:
Koma Recording
Scarlet Carson Black
River 9

Contributo serata: 10 €
ingresso riservato esclusivamente ai soci 𝔸ℂ𝕊𝕀 maggiorenni
per chi non avesse la tessera potrà richiederla alla porta al costo di 5 €

COME ARRIVARE
FIRENZE
Autobus n. 57 e scendere alla fermata "Giusti Cantine"
Autobus n. 2 e scenedere all'ultima fermata di Via Dante
Treno, scendere alla stazione "Il Neto"

PRATO
Treno, scendere alla stazione "Il Neto"
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Headless horseman

    • 7 febbraio 2020

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Dinosaur Invasion, la mostra

    • dal 9 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Centro Sportivo Paganelli
  • Picasso, l'altra metà del cielo: la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento