Giornata nazionale delle famiglie al museo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/10/2019 al 13/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Alcune attività potrebbero essere a pagamento
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Domenica 13 ottobre torna la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo: un giorno in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale con tutta la famiglia. Il 13 ottobre su tutto il territorio del Paese più di 750 luoghi espositivi tra musei, fondazioni e altri spazi culturali si apriranno alle famiglie con visite didattiche, giochi a tema e iniziative speciali. 

Dalle 8:30 alle 14:00 il giorno dell'evento è sabato 12 ottobre
Museo Archeologico Nazionale
Piazza Santissima Annunziata, 9b

Al MAF la Giornata delle Famiglie al Museo 2019 si terrà, anziché domenica 13, SABATO 12 ottobre!
Sono previste attività per bambini dai 3 ai 10 anni, per le quali è obbligatoria la prenotazione, che sarà possibile da lunedì 7 ottobre soltanto attraverso la pagina ISCRIZIONI sul nostro blog.

Le attività previste sono due, prenotabili separatamente, e consistono nella narrazione animata di due miti:

“Un mito sotto il cuscino: la storia della Chimera” e “Un mito sotto il cuscino: le storie del vaso François”. Le attività si svolgono ogni ora dalle 9 alle 13; la prenotazione è obbligatoria. Per partecipare consigliamo di portare un cuscino, per far stare più comodi i piccoli visitatori!

Dalle 10:00 alle 18:00 il giorno dell'evento è sabato 12 ottobre
Museo Casa Rodolfo Siviero
Lungarno Serristori 1-3

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, sabato 12 ottobre, il Museo Casa Siviero di Firenze propone alle famiglie con bambini di 5-11 anni ben due laboratori (e quattro diversi orari!):

– “C’era una volta… la Collezione Siviero” – ORARI: 10-11:30 e 11:30-13
Com’è nata la collezione di Rodolfo Siviero? E qual è la storia del suggestivo villino sul Lungarno Serristori che oggi ospita il Museo? Due donne molto speciali, che in quella casa hanno vissuto a lungo, vi racconteranno la sua storia e quella degli interessantissimi personaggi che ha ospitato, grazie ad attività interattive pensate appositamente per voi.

– “C’era una volta… Agente 007 Siviero” – ORARI: 15-16:30 e 16:30-18
Ma di certo non possiamo scordarci dell’inquilino da cui il Museo prende il nome: Rodolfo Siviero! Sapete che è stato un vero e proprio 007 dell’arte italiano? Tra soffiate, spie, pedinamenti e rocamboleschi faccia a faccia, Siviero ha lavorato dietro le quinte per riportare in Italia le opere d’arte che sono state trafugate prima, durante e dopo la Seconda guerra mondiale. Siete pronti a sentire le sue storie e a riviverle in prima persona?

INFORMAZIONI UTILI

Vi ricordiamo che le attività sono pensate per tutta la famiglia.

Ingresso al Museo e partecipazione al laboratorio sono totalmente gratuiti, ma è OBBLIGATORIO prenotarsi scrivendo ad antigonart.aps@gmail.com, mandando un messaggio WhatsApp o telefonando al 3383888057.

Nel messaggio/email, indicate:
– Numero di prenotati (sia adulti che bambini)
– Nome dell’adulto di riferimento
– Recapito telefonico dell’adulto di riferimento

Tutto il giorno
Museo Salvatore Ferragamo
Piazza di Santa Trinita 5/R

La Fondazione Ferragamo è lieta di partecipare a questa bellissima giornata di festa con il nuovo progetto didattico
“SUSTAINABLE THINKING. Pensare sostenibile per cambiare il mondo”
sviluppato in collaborazione con il Museo Salvatore Ferragamo e legato alla mostra in corso.

Grazie al libro didattico appositamente realizzato, e ad un astuccio contenente materiali speciali, i bambini potranno esplorare la mostra Sustainable Thinking in modo interattivo. Durante il percorso il tema della sostenibilità, attuale ed urgente, è affrontato da diversi punti di vista attraverso il linguaggio della moda, dell’arte. La mostra ospita opere di artisti e fashion designer internazionali impegnati nel recupero di un rapporto più meditato con la natura, grazie anche all’impiego di materie organiche e al riuso creativo, per il raggiungimento di un nuovo modo di pensare, più consapevole e condiviso. Per la durata della visita (1h) un operatore accompagnerà i bambini aiutandoli ad affrontare le tematiche in base alla loro età ed esperienza e invitandoli ad interagire con elementi che potranno essere incollati, toccati e/o indossati!

Per l’occasione si invitano mamme, papà, nonni e zii a venire al Museo Salvatore Ferragamo insieme a tutti i bambini dai 7 agli 11 anni.

L’attività si svolgerà sotto forma di visita guidata interattiva alla mostra Sustainable Thinking (al Museo Salvatore Ferragamo fino all’8 marzo 2020).

L’attività è rivolta a bambini tra i 7 e gli 11 anni e dura circa un’ora.
Per tutta la durata della visita i bambini saranno accompagnati da un operatore e i genitori potranno visitare il museo gratuitamente in autonomia.

Partecipare
La partecipazione è gratuita per i bambini e le famiglie accompagnatrici.
È obbligatorio prenotarsi via mail, rispondendo a questo indirizzo oppure scrivendo a info@fondazioneferragamo.it, indicando:
– nome del bambino
– età (tra 7 e 11)
– orario prescelto, a scelta tra:
1° gruppo – ore 11.30,
2° gruppo – ore 15.00,
3° gruppo – ore 17.00

Le iscrizioni verranno chiuse una volta raggiunto il numero massimo di partecipanti.

Tutti gli iscritti riceveranno una mail di conferma.

Dalle 10:30 alle 12:00
Gallerie degli Uffizi - Palazzo Pitti
Piazza Pitti, 1

“Bambini a corte” è un’attività per bambini dai 7 ai 13 anni. Il numero massimo dei partecipanti è di 25 persone tra bambini e genitori. L’ingresso a Palazzo Pitti è a pagamento per gli adulti, l’attività è gratuita.
Durante il percorso un’operatrice guiderà i bambini e i loro genitori attraverso la storia delle famiglie che hanno vissuto a Palazzo Pitti, le loro usanze e gli ambienti in cui abitavano.

Dalle 11:00 alle 12:00
Museo Casa di Dante
Via Santa Margherita, 1

Chi: bambini di età compresa fra i 5 e gli 11 anni
Durata: 60 minuti
Orario: dalle 11 alle 12 del mattino

Modalità di partecipazione: gratuita per i bambini, biglietto ridotto (2€) per gli accompagnatori. OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE scrivendo un’email a prenotazioni@museocasadidante.it entro e non oltre le ore 13 di SABATO 12 OTTOBRE. Nell’email di prenotazione indicare nome, cognome ed età del bimbo o dei bimbi per cui si sta prenotando.

La visita guidata sarà attivata con un minimo di 10 partecipanti e ne prevede un massimo di 25. Invieremo conferma circa l’effettivo svolgimento dell’attività entro le ore 14 di sabato 12 ottobre.

VISITA GUIDATA – “C’era una volta Dante Alighieri…”

C’era una volta… quante volte lo abbiamo sentito dire da piccoli e quante volte abbiamo sognato di fate incantate, di draghi, principi e principesse!

Nella giornata delle Famiglie al Museo, Dante diventa nuovamente protagonista, ma in una veste diversa dal solito.

L’operatrice accoglierà i bambini, trasportandoli in un’epoca lontana. Insieme affronteranno un viaggio avventuroso, durante il quale incontreranno non soltanto creature fantastiche ma anche personaggi realmente esistiti, che assumeranno, agli occhi dei più piccoli, una nuova identità.

L’operatrice ripercorrerà la vita di Dante nella sua città natale, Firenze, fatta di botteghe, case torri, ma anche di agricoltori, priori, papi, soldati, banchieri… Ripercorrendo le orme del Sommo Poeta, intraprenderanno il viaggio nei tre regni dell’oltretomba, tra animali fantastici, anime in pena o in cerca di riscatto, fino ad arrivare a vedere “l’amor che move il sole e l’altre stelle”.

Dalle 11:00 alle 12:15
Forte Belvedere
via San Leonardo 1

Il mondo animale

Un attività dedicata ai bambini per esplorare insieme le due mostre del Forte Belvedere. Un percorso integrato che ha avvio dalle fotografie di interni eleganti di Massimo Listri – da cui partire per una riflessione sull’uso quotidiano che facciamo del mezzo fotografico attraverso i nostri smartphone – per poi spostarsi all’esterno, dove i partecipanti scopriranno il fantastico mondo animale di Davide Rivalta, intrecciando al racconto una personale esperienza artistica. Un’aquila, un rinoceronte, un lupo e tante bufale (sì, bufale!) animano infatti gli spazi del Forte: i bambini potranno divertirsi a trovarli e reinterpretarli grazie al disegno, al linguaggio del corpo e, ovviamente, alla fotografia, da condividere a fine visita.
Per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni

Dalle 11:00 alle 12:30
Museo degli Innocenti
piazza della Santissima Annunziata

Storie d’archivio: c’era una volta il museo degli Innocenti
L’archivio degli Innocenti è la casa della memoria e delle storie dei tanti bambini che sono cresciuti all’Ospedale dal 1445. Scopriremo la vita quotidiana dei bambini di tanti anni fa, attraverso le opere del museo, la scoperta dei documenti d’archivio e gli oggetti di riconoscimento, come piccoli “topi d’archivio”. Successivamente, i bambini saranno guidati in un momento creativo per realizzare un manufatto personale.

ore 11.00 – 12.30
età partecipanti: 6 – 11 anni
numero massimo partecipanti: 10 bambini + 10 adulti

Dalle 15:00 alle 16:00
Museo Galileo
Piazza dei Giudici 1

“Lo spettacolo della scienza”
Un operatore in costume, fra macchine elettrostatiche e scintille, farà rivivere l’atmosfera dei salotti settecenteschi dove si poteva assistere agli affascinanti esperimenti che animavano le “serate elettriche”.

Evento adatto a famiglie con bambini a partire dai 7 anni.

Dalle 16:00 alle 18:00
Il giardino di Archimede
Via S. Bartolo a Cintoia 19a

Come contavano i popoli antichi? Come nascono i sistemi di numerazione?
Un divertente laboratorio per scoprire il ruolo di girini e pannocchie in questa storia!

Età: dai 6 anni

I musei comunali

Palazzo Vecchio

Vita di corte, h15.30

Oggi Palazzo Vecchio è un museo, ma nel Cinquecento era la residenza del duca Cosimo I de Medici, di sua moglie Eleonora de Toledo e dei loro undici figli. Attraversando le sale del museo i visitatori potranno non solo ammirare lo splendore della reggia ma anche immaginare i sontuosi banchetti nella Sala Grande  e i terrazzi fioriti come giardini. Infine sarà possibile indossare mantelli e zimarrine, scarpe e cappelli cinquecenteschi oppure dilettarsi con alcuni giochi da principini.

La favola della tartaruga con la vela, h16.30

Alla fine del XV secolo i Capitani francesi di Carlo VIII, diretti a Napoli per riconquistarne il regno, si adornavano di “pompose imprese”, simboli portati nelle sopravvesti, barde e bandiere, a dimostrazione delle loro qualità e virtù. A imitazione di questi capitani, anche i grandi signori e i nobili cavalieri italiani adottarono questa usanza, tanto che l’impresa divenne uno dei tratti più caratteristici della sofisticata cultura Cinquecentesca. Il duca Cosimo aveva, fra le sue imprese, una particolare predilezione per la tartaruga con la vela, che è infatti onnipresente nelle sale del suo Palazzo. Sarà proprio una piccola tartaruga a raccontare ai bambini un’antica storia che parla di bambini e di tartarughe, di velocità e di lentezza, di prudenza e di saggezza. Al termine della storia i bambini si cimenteranno in una “caccia alla tartaruga con la vela” negli ambienti di Palazzo Vecchio.

Museo Novecento

Il collage, l’arte di scegliere, h16.30

Nel collage, tecnica prettamente novecentesca, non si usano pennelli, colori o pastelli, bensì si opera una “scelta” selezionando e sovrapponendo in forma critica dettagli di immagini, fotografie, riviste, scritte e altro per creare e comporre qualcosa di inedito. In questo senso l’opera che ne deriva è spesso straniante, non volendo illudere la realtà ma raccontare un modo di vedere che utilizza le forme di rappresentazione per andare oltre. Dopo una breve visita al museo, nella quale saranno messe in luce le opere che hanno nella “composizione” il loro tratto distintivo e sarà posta l’attenzione sulle possibili modalità di raffigurazione del reale, i partecipanti potranno cimentarsi nell’esecuzione di un ritratto/autoritratto in forma di collage/décollage che, superando l’idea di riproduzione realistica, includa emozioni, qualità, espressioni e caratteri della persona rappresentata.

Forte Belvedere

Il mondo animale, h11.00

Un attività dedicata ai bambini per esplorare insieme le due mostre del Forte Belvedere. Un percorso integrato che ha avvio dalle fotografie di interni eleganti di Massimo Listri – da cui partire per una riflessione sull’uso quotidiano che facciamo del mezzo fotografico attraverso i nostri smartphone – per poi spostarsi all’esterno, dove i partecipanti scopriranno il fantastico mondo animale di Davide Rivalta, intrecciando al racconto una personale esperienza artistica. Un’aquila, un rinoceronte, un lupo e tante bufale (sì, bufale!) animano infatti gli spazi del Forte: i bambini potranno divertirsi a trovarli e reinterpretarli grazie al disegno, al linguaggio del corpo e, ovviamente, alla fotografia, da condividere a fine visita.

Palazzo Medici Riccardi

A casa Medici nel Quattrocento, h16.30

Il palazzo nasce come residenza privata della famiglia Medici negli anni Quaranta del Quattrocento e diventa il fulcro della vita della famiglia fino al trasferimento in Palazzo Vecchio nel 1540. Qui abita Cosimo il Vecchio; qui trascorrono le loro giornate Lorenzo e Giuliano; qui si insedia Alessandro de’ Medici, primo Duca di Firenze. Dalla panca di via e dall’originaria loggia “per commodo e ragunanza de cittadini” (poi inglobata nel palazzo) al raffinato cortile interno e all’orto domestico che diventerà giardino, il percorso seguirà l’itinerario di un anonimo redattore d’inventario di fine Quattrocento per scoprire cantine, appartamenti privati, cappelle e scrittoi, “munitioni”, soffitte e terrazzini riscoprendo – grazie a testi, immagini, ma anche suoni e profumi – “frammenti di un discorso mediceo” che ancora oggi è, a buon titolo, magnifico.

Costi attività

Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Forte Belvedere: €2,50 (residenti Città Metropolitana), €5,00 (non residenti Città Metropolitana) – riduzione 2×1 soci Unicoop Firenze + biglietto d’ingresso al museo

Per i possessori della Card del fiorentino la partecipazione all’attività è gratuita (entro le tre attività gratuite previste).

Palazzo Medici Riccardi: €2,00 (residenti Città Metropolitana) – €4,00 (non residenti Città Metropolitana) + biglietto d’ingresso al museo

Info e prenotazioni:
Tel. +39 055 2768224 – +39 055 2768558
Da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00
Domenica e festivi 9.30-12.30
info@muse.comune.fi.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

  • Festival dei mattoncini LEGO

    • dal 9 al 10 novembre 2019
    • TuscanyHall
  • Autunno in fattoria

    • dal 26 settembre al 16 novembre 2019
    • Fattoria didattica di Penelope
  • Laboratori gratuiti per famiglie al museo casa Rodolfo Siviero

    • Gratis
    • dal 6 aprile 2019 al 1 febbraio 2020
    • Museo Casa Rodolfo Siviero

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento