Fiera del cioccolato artigianale in Piazza Santa Maria Novella

La Fiera del Cioccolato Artigianale di Firenze conferma anche quest'anno il tradizionale appuntamento che vede il cioccolato protagonista assoluto dal 6 al 15 febbraio 2015 nel magico scenario di Piazza Santa Maria Novella.

Dopo il traguardo della decima edizione e il successo che la fiera ha avuto, l'organizzazione, motivata dai positivi riscontri di pubblico e critica, è già all'opera per il ritorno 2015.
Come ogni anno, saranno presenti espositori provenienti da molte parti d'Italia e non solo. Artigiani
cioccolatieri che presenteranno una grande varietà di cioccolato e prelibatezze, frutto di tradizioni ed esperienza, per deliziare la vista ed il palato di grandi e piccini. Dieci giorni che permettono a questo evento di diventare, anche quest'anno, la più importante e completa esposizione di maestri cioccolatieri italiani e stranieri, impegnati a mostrare, sia con esibizioni pratiche sia con workshop, la cura e la passione con cui da anni dedicano la loro vita a deliziare i palati degli amanti del cibo degli dei. È ancora in corso di lavorazione la programmazione di eventi e iniziative che prospettano di essere anche quest'anno ricche di coinvolgimento e divertimento per tutti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa: con villaggio di Natale e luci

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento