Cucina ruffiana con Cuisine Collectif: Fuori di Taste, sunday fish, slunch e non solo

Ricchissimo il calendario di marzo di Cuisine Collectif: il 7 ecco l’Hush Hush Club per Pitti Immagine al Circolo Aurora, l’11 lo show cooking live al Salone di Firenze, il 15 e il 29 torna il ‘Sunday Fish’ al Lupus in Fabula, mentre il 22 allo Studio Sale c’è il primo Slunch di Firenze. Infine gli evergreen: corsi di cucina a San Frediano (il 10 e il 25) e all’Impact Hub (il 17 e il 31) e cene segrete CC Supperclub in veste Deluxe il 19 e pop il 27.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Cuisine Collectif inaugura il 7 marzo (ore 19) la sua presenza nel cartellone ufficiale di Fuori di Taste con uno degli eventi più ganzi in programma: l'Hush Hush Club al Circolo Aurora, nel cuore della fiorentina piazza Tasso. Matthew Lundì e Arianna Petits Poissons con il Circolo Aurora e il Circo Tascabile hanno preparato per Pitti Immagine e per tutte le buone forchette una cena social con l'immancabile menù segreto dove, in pieno stile Cuisine Collectif, si mangerà insieme a sconosciuti nei particolarissimi locali anni Venti del Circolo. Tra gli ingredienti: stuzzichini, degustazioni, anticonformismo e un pizzico di follia. Sponsor dell'evento è il Birrificio Italiano. L'evento, su prenotazione, prevede un massimo di 45 partecipanti e richiede un contributo di € 45,00.

Il 15 e il 29 marzo dalle 13 proseguono poi gli appuntamenti del Sunday Fish al Lupus in Fabula di Firenze (via Baccio da Montelupo, 20), realizzato in collaborazione con Paolo Miano, event manager del Golden View. Ben diverso dal solito pranzo di pesce, il 'Sunday Fish - Cosa bolle in pentola?' mette insieme il sapore di un menù segreto di alta qualità (sappiamo che si mangerà pesce, ma non sappiamo effettivamente che tipo di pesce stia "bollendo in pentola") e quello delle nuove amicizie, allestendo tavolate da condividere con persone con la stessa passione per la cucina. L'evento, su prenotazione, prevede un contributo di € 20,00 (bevande escluse) + € 5,00 per la tessera se non associati.

Il 10 e 25 marzo (ore 19.30) invece, ecco gli immancabili corsi di cucina ruffiana ospitati nella cucina di Arianna in via del Drago d'Oro n. 9 a Firenze, per imparare come ottenere in poco tempo il massimo risultato in termini di gusto, qualità e presentazione con il minimo sforzo dietro i fornelli. Le serate, come sempre, saranno a tema: il 10 marzo a grande richiesta si replica la lezione che svela tutti i segreti delle "Ricette per uno" perché ordinare una pizza a domicilio deve essere una scelta; il 25 marzo invece, saranno realizzate le "Ricette vegane ruffiane detox" per disintossicarsi con piatti semplici, naturali e assolutamente gustosi. Le lezioni prevedono un numero massimo di 8 partecipanti (su prenotazione) e richiedono uncontributo di € 35,00 + € 5,00 per la tessera se non associati.

Evento speciale è quello dell'11 marzo alle ore 16 che porta l'arte culinaria di Cuisine Collectif nel calendario degli Show cooking offerti dal Salone di Firenze nella storica sede del Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso. Muniti di microfoni e con l'aiuto di megaschermi, Matthew e Arianna daranno vita ad un'originale performance di cucina dal vivo dove i partecipanti potranno interagire direttamente chiedendo informazioni, spiegazioni, curiosità e consulenze culinarie. Nell'occasione, saranno presentati i nuovi grembiuli di Cuisine Collectif, appositamente disegnati da Margherita Pandolfini proprietaria di La Serra MKTextile Atelier. Evento gratuito su prenotazione tramite i canali ufficiali del Salone di Firenze al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-show-cooking-gratuito-cuisine-collectif-15877325508.

Prosegue poi il sodalizio con l'Impact Hub che ci aspetta il 17 e 31 marzo (ore 19.30) con le ultime due lezioni di cucina ruffiana nella sede di via Fantoni a Rifredi. Questo il programma: il17 marzo ecco le "ricette vegane ruffiane detox", piatti vegani leggeri, facili e veloci ottimi per purificarsi in fretta e con gusto; il 31 marzo sarà invece la volta delle "ricette svuota frigo" perché con l'ultimo uovo, metà pomodoro e metà cipolla si possono fare dei piatti gustosi e invitanti. Le lezioni prevedono un numero massimo di 15 partecipanti (su prenotazione) e richiedono un contributo di € 30,00 (€ 25,00 per chi fa parte dell'Hub) + € 5,00 per la tessera se non associati.

E ancora, da non perdere le ormai celebri cene clandestine CC Supperclub, in arrivo il 19 e 27 marzo (dalle ore 20) in suggestive location segrete svelate all'ultimo momento, ognuna delle quali avrà un tema portante che accompagnerà i commensali sulla tavola e nell'arredamento del posto. Pochi gli indizi sugli eventi in arrivo: il 19 è in programma un'edizione Deluxe dove a far da padrone ci sarà un grande, grandissimo, camino; il 27 invece, sarà una serata po' pop… Le cene prevedono un numero massimo di 30 partecipanti (su prenotazione) e richiedono un contributo associativo di € 35,00 per la tradizionale e di € 40,00 per la versione deluxe. Previsti in aggiunta € 5,00 di tessera se non associati.

Infine, ma non meno importante, il 22 marzo dalle 17 alle 21 arriva il primo Slunch diFirenze, apparecchiato nella suggestiva cornice dello Studio Sale in Borgo Stella n. 17/r di Firenze. L'evento è una vera e propria via di mezzo tra un aperitivo sostanzioso e una cena leggera pensata per la domenica pomeriggio, la cui particolarità consiste nell'inversione dell'ordine delle portate: si parte con il dolce per poi passare al salato.

Ma non finisce qui: lo Studio sarà infatti teatro di un prezioso vintage market con moda, accessori, irresistibili curiosità e capi particolari organizzato da Giulia Ferrigno, che accoglierà il pubblico già dalla mattina di sabato 21 marzo. Lo Slunch di Cuisine Collectif, parte integrante dell'evento, segnerà la domenica pomeriggio l'arrivederci alla prossima edizione.

Lo Slunch, su prenotazione, prevede un contributo di € 25,00 + € 5,00 per la tessera se non associati; il vintage market è ad ingresso libero e gratuito.

Tutti gli eventi sono su prenotazione causa posti limitati, per iscriversi basta telefonare al 329.7660724 o mandare una mail a cuisinecollectif@gmail.com.

Le iniziative sono riservate ai soci dell'Associazione Culturale Cuisine Collectif ed è previsto un costo di € 5,00 per l'emissione della tessera.

Informazioni e prenotazioni:

329.7660724 - cuisinecollectif@gmail.com

facebook.com/CuisineCollectif - http://cuisinecollectif.eu

I più letti di oggi


Torna su
FirenzeToday è in caricamento