Festival della legalità, due giorni tra mostre e dialogo

Tutto pronto per un weekend di cultura, musica e legalità: l’associazione per la Legalità Il Gomitolo Perduto ha ideato e organizzato per il terzo anno di fila il Festival, che troverà nella piazza del Caffè Letterario delle Murate il proprio luogo di incontro.

Si inizia in giornata, venerdì 17: grande attesa per il talk delle 18, “Restiamo Umani”, con l’ex sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini. Il focus sarà sulle pratiche legali e lavorative migliori da attuare per procedere verso una riuscita integrazione dei popoli migranti nell’area fiorentina. La moderazione dell’incontro è affidata a Daniela Consoli, che da anni lavora come avvocatessa per ASGI (Associazione Studi Giuridici Immigrazione). Al suo fianco, quindi, porteranno esempi e pareri i rappresentanti dei sindacati, come Gianluca Lacoppola di CGIL Firenze, Silvana Roseto per UIL e Cora Prussi di Cisl Prato-Firenze, insieme al contributo di Andreas Formiconi, voce per il laboratorio di cittadinanza attiva LACANET.

In serata spazio alla musica, alle 21 ingresso libero per il concerto di Peppe Voltarelli. L’artista calabrese porta il suo poliedrico carisma sul palco, insieme a Gigi Cioffi al pianoforte e H.E.R. al violino. Cantautorato degno dei migliori chansonnier europei e ritmi popolari si esalteranno in “Viaggio nei porti del Mondo”.

Sabato giornata finale e ancora più densa di eventi e novità. Si inizia presto, alle 13, con il contest di Street Art: 10 artisti emergenti si sfideranno per il disegno più bello sul tema del Festival, Immigrazione e Legalità. Una giuria guidata da Lilly Brogi giudicherà il vincitore tra loro, che sarà dichiarato in serata.

Due incontri saranno i protagonisti della giornata. Alle 18, il fotografo e giornalista di Repubblica, Michele Smargiassi, dialogherà con Saverio Langianni, di FIAF, in “Quanto sei lontano, amico? Il fotografo e il migrante”, su come la narrazione per immagini può aiutare in un approccio più etico al fenomeno dell’immigrazione. Del racconto giornalistico ed emotivo si occuperà invece l’evento culturale delle 19: “Dalla realtà alla percezione: le vere storie di immigrazione”. Isabella Mancini, vice presidente di Nosotras Onlus modererà il talk, con Cristina Franchini per UNHCR, Mazen Masous attivista per il MIT, Jacopo Storni giornalista per Corriere della Sera e Redattore Sociale, Alessandro Porro dall’equipaggio di Aquarius, nave di SOS Mediterannèe. 

Gran chiusura con la chitarra e la band di Cisco Bellotti, storica voce dei Modena City Ramblers, con il suo nuovo album solista “Indiani e Cowboy”. Canzoni nuove e pezzi dell’ormai famoso repertorio faranno compagnia al pubblico, pronto ad accogliere calorosamente il Festival come negli anni passati, cantando e ballando per un interesse comune: una festa cittadina, un momento per riflettere.

Il terzo Festiva della Legalità è inserito nei progetti promossi dall’Estate Fiorentina 2019, con il patrocinio di Regione Toscana e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il Gomitolo Perduto è felice di comunicare che l’organizzazione non sarebbe stata possibile grazie all’aiuto di una fitta rete di attori sociali e altre associazioni, come Just Women Firenze, il Centro Internazionale per studenti Giorgio La Pira, la rete nazionale e regionale l’Italia che Resiste.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Facciamo la carta fiorentina" - laboratorio per bambini

    • Gratis
    • 4 settembre 2019
    • Mercato Centrale Firenze
  • Flower al piazzale: gli eventi in programma a settembre

    • dal 1 al 25 settembre 2019
    • Flower

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • Giardino dell'Artecultura: un'estate di eventi

    • dal 19 maggio al 8 settembre 2019
    • Giardino dell'Orticultura
  • Estate Fiesolana 2019: il programma tra musica, teatro e cinema

    • dal 20 giugno al 19 agosto 2019
    • Teatro Romano di Fiesole
  • Alla scoperta della collezione Cr: le viste guidate gratuite

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 15 dicembre 2019
    • Fondazione Cr Firenze
Torna su
FirenzeToday è in caricamento