Estate Fiorentina, le anticipazioni sull'edizione 2019

Nel 2018 ben un milione di spettatori. Per il prossimo anno non mancano le idee, tra cui il cinema al Forte Belvedere e un festival di musica dai tetti di Firenze

Manifattura Tabacchi, Estate Fiorentina 2018

Firenze pensa già all'estate 2019. Il sindaco Nardella e Tommaso Sacchi, capo della segreteria culturale del Comune, durante la conferenza stampa dedicata al resoconto dell'edizione 2018 dell'Estate Fiorentina hanno lanciato le prime informazioni riguardati i progetti del prossimo anno.

In questi sei mesi di festival, da maggio a ottobre, sono stati ben un milione gli spettatori (i numeri più importanti li hanno registrati il Firenze Rocks con 200mila presenze, il cinema all'aperto con 64mila, il Firenze Jazz Fringe Festival con 40mila, l'Eredità delle donne con 25mila e il Musart con 20mila adesioni).

Le novità 2019

Il bando dell'Estate sarà pubblicato già dal 20 novembre e sarà attivo fino al 20 gennaio per dare ampio anticipo alle associazioni e istituzioni per organizzarsi. Tra le novità annunciate l'aumento dei progetti strategici che da 5 passano a 8 e che comprenderanno la possibilità di avere il cinema all’aperto oltre che nel piazzale degli Uffizi anche in piazza del Carmine e al Forte di Belvedere. 

Tra le "news" a cui stanno lavorando anche un festival di musica dai tetti di Firenze che, se realizzato, sfrutterebbe le terrazze private e non della città per valorizzarla dall'alto. E ancora eventi nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella, concerti serali sui sagrati delle basiliche fiorentine, la conferma del jazz in Oltrarno con il Firenze Jazz Frigne Festival.

Essendo il 2019 l'anno dedicato a Leonardo da Vinci, Cosimo I e Caterina de' Medici alcuni progetti potrebbero essere legati a loro.

“Abbiamo appena concluso un’edizione da record – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella – confermando alcuni punti cardine come l’attenzione alle periferie e ai luoghi meno conosciuti e ai giovani artisti. Per il prossimo anno abbiamo scelto di anticipare largamente il bando, così da far lavorare con più qualità e certezze le associazioni culturali".

La conferenza è stata l'occasione anche per annunciare altri fondi per la cultura, esito del bando per i contributi triennali 2018/2020 alle associazioni: su 108 domande in 67 lo hanno vinto. Un contributo pari a 800 mila euro l’anno. Dal 2015 i criteri di erogazione di contributi ordinari alle associazioni sono cambiati: è stato fatto un censimento e si è optato per un rapporto esclusivamente pluriennale, in modo da permettere una programmazione migliore e a lungo termine dell’attività culturale, evitando i contributi ‘a pioggia’.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spruzza lo spray al peperoncino sul bus, panico tra i passeggeri

  • Attualità

    Palazzo Strozzi: maxi coda per Marina Abramović | FOTO

  • Cronaca

    Diocesi toscane: un corso per contrastare gli abusi sessuali

  • Cronaca

    Cerca di vendere della cocaina, ma i "clienti" sono due militari

I più letti della settimana

  • Piazza Giorgini: chiude lo storico forno-pasticceria, festa per la 'Gianna' / FOTO

  • Neve in arrivo

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Delirio in via de' Benci: prende a testate una vetrata e aggredisce i carabinieri / FOTO - VIDEO

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Mega centro benessere al posto dello storico Teatro Nazionale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento