Concerto, Danze al pianoforte all'auditorium della Fondazione CR

Il mese di giugno sarà dedicato alle musiche per pianoforte. La maratona inizierà con lo strumento principe della musica, il duo pianistico Valerio Vezzani e Alessandro Manetti in un concerto per pianoforte a 4 mani

Darà il via allo spettacolo il famoso brano di G. Verdi Valzer in Fa maggiore, noto anche come colonna sonora del famoso film il Gattopardo, interpretato dal Alain Delon e Claudia Cardinale con la regia di Luchino Visconti, che ebbe un grandissimo successo,

Seguirà il famosissimo valze rviennese per eccellenza del grande Richard Strauss Sul bel danubio blu.

Verranno eseguiti poi una raccolta di alcuni valzer e alcune danze ungheresi più famosi di J. Brahms

Per concludere con la danza in musica classica per eccellenza: il Bolero di Maurice Ravel.

Al termine del concerto come ormai di consuetudine, OMEGA organizzatrice di questi eventi, offrirà un piccolo rinfreso a tutto il pubblico presente in sala

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Sabati in musica nei palazzi della Regione Toscana

    • dal 7 marzo al 21 novembre 2020

I più visti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 2 giugno 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Dinosaur Invasion, la mostra

    • fino a domani
    • dal 9 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Centro Sportivo Paganelli
  • Palazzo Strozzi, la mostra di Tomás Saraceno

    • dal 22 febbraio al 19 luglio 2020
    • Palazzo Strozzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento