Palazzuolo: agosto tanti eventi per tutti al rifugio i Diacci

Oltre un mese di eventi nella natura del parco Giogo-Casaglia sull’Appennino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Tanti eventi per chi decide di passare qualche giornata immerso nella natura, nella Valle del Torrente Rovigo nel Comune di Palazzuolo sul Senio.

Il programma culturale del Rifugio I Diacci propone eventi, iniziative, concerti, laboratori, visione di film, fotografie, interviste a personaggi originali. Stimoli per la mente e attività manuali per tutti, sportivi e sedentari, adulti e bambini, famiglie e coppie. Tra queste alcune esperienze originali come i laboratori di scalpellino della pietra e di cesteria, antiche tradizioni artigianali locali, o la scuola di cucina per imparare a fare tortelli e tagliatelle prevista tutti i venerdì mattina.

Tante le escursioni guidate della durata di 3-4 ore previste tutti i giovedì mattina con itinerari diversi ogni volta, di facile o media difficoltà.

Nordic Walking ogni domenica mattina.

Tutti i venerdì pomeriggio e sabato mattina le escursioni botaniche alla ricerca della flora caratteristica del territorio con degustazione finale di una tisana.

In più il programma è arricchito dalla mostra fotografica “Le casine fumanti” curata da Giovanni Sozzi e Sergio Moncelli a cui si aggiunge la mostra di quadri “Sentieri pittorici” che sarà inaugurata domenica 12 agosto.

Piaceranno ad adulti e bambini le Notti da lupi previste tutte le domeniche di agosto (costo 10€ per adulti, 5€ per i bambini esclusa la cena) che iniziano alle 18.00 con una chiacchierata sull’ecologia del Lupo (Canis Lupus) e la proiezione di immagini dei lupi della foresta Giogo-Casaglia.

A seguire escursione notturna dalle 21 all’ascolto delle voci della Val di Rovigo e partecipazione all’attività di monitoraggio attraverso wolf howling.

Gli appuntamenti più importanti sono tre concerti domenicali inseriti nel programma di Musica nell’Aia: domenica 5 agosto uno straordinario concerto di corni al tramonto a cura del quartetto di corni “Fanfare Fiorentine”; domenica 12 agosto il concerto dell’eclettico polistrumentista “Hugolini” che ha pubblicato il suo primo disco solista caratterizzato da un miscuglio di musica pop, elettronica e tropicalismo; domenica 26 agosto l’omaggio dei Diacci a Caterina Bueno a cinquanta anni dal suo primo ellepì (La Veglia) in compagnia de “I Disertori”. 

 Giovedi 16 agosto presentazione del progetto del fotografo Giancarlo Barzagli Grune Linie – Linea Gotica con un’escursione, racconti e immagini dei luoghi della Resistenza sull’Appennino Tosco-Romagnolo. E poi govedì 16 agosto dalle 16.00 alle 19.30 la presentazione alla presenza dell’autore del libro fotografico “Grùne Linie Linea Gotica” che ricorda quando la 36° Brigata si nascondeva nella Valle del Rovigo.  Alle 18 racconti e immagini tratte in anteprima dal libro di Giancarlo Barzagli e Wu Ming 2 

Sabato 4 agosto IV raduno mountain bike a cura dell’Associazione Senio Bike Venerdi 17 agosto dog-trekking con guida in collaborazione con Associazione Veglia)

Domenica 2 settembre canti e balli con i maggiaioli della Pieve di Borgo San Lorenzo 

Il Rifugio I Diacci si trova nel Comune di Palazzuolo Sul Senio a circa 1 ora di auto da Firenze ed 1,5 ore da Bologna, arrivati in auto al Passo della Sambuca sulla S.P. 477 al km 10.8, si arriva al Rifugio con una facile passeggiata di circa 40 minuti su strada sterrata/sentiero. Il Rifugio offre ospitalità in ampie e confortevoli camere da 2,4,6,8 posti letto ed un servizio di ristoro con cucina casalinga. 

E’ possibile prenotare un servizio navetta per andare e/o tornare dalla strada al Rifugio I Diacci.

I più letti
Torna su
FirenzeToday è in caricamento