Lorenzo Baglioni: il primo tour, un programma su Sky e il sogno di un duetto con Piero Angela

Un anno d'oro per Lorenzo Baglioni. Dopo Sanremo il tour di "Bella, prof" e un suo programma su Sky Uno

Un 2018 a tutto gas per Lorenzo Baglioni, il professore di matematica-comico-cantante che ha saputo stupire il palco dell'Ariston con la sua canzone "Il congiuntivo". Il 14 marzo inizia il tour che lo porterà a Bologna, Roma, Chioggia, Milano e ovviamente a Firenze, sul palco dell'Obihall, dove andrà in scena "uno spettacolo con più spazio alla musica, ma che rispetto ad un normale concerto sarà un pochino più teatrale" spiega Baglioni durante la conferenza stampa di questa mattina.

Il racconto di Baglioni / VIDEO

Il suo album "Bella, prof", pubblicato il 16 febbraio, sta già riscontrando un grande successo e, basato proprio sulle dodici canzoni del cd, su Sky Uno - a fine marzo - andrà in onda un programma omonimo. "Dodici pillole di 7 circa minuti" dove verranno trattati gli argomenti didattici legati alle canzoni, ogni puntata sarà arricchita dai "20 secondi con l'esperto" durante i quali un professore in materia tratterà l'argomento cercando di condensare, nella durata di "una Instagram story", i concetti principali. Quando si parlerà di apostrofocongiuntivo l'esperto sarà il Presidente dell'Accademia della Crusca, Claudio Marazzini.

Le tracce di "Bella, Prof" sono un mix di stili (dal latino americano al rap) e di contenuti: dall'uso dell'apostrofo a quello del congiuntivo, dalle leggi di Keplero ai logaritmi passando per i principi della termodinamica. Sono tematiche che quasi tutti hanno odiato e che Baglioni ha cercato di rendere divertenti. "La didattica è considerata noiosa, ma invece è affiscinante. Una cosa che mi fa soffire è quando mi chiedono: la matematica a che serve? io allora mi sono chiesto perchè la gente non capisce, forse siamo noi professori che sbagliamo qualcosa e quindi con questo disco proviamo a far innamorare le persone di cose che di solito non piacciono".

In una delle canzoni viene citato Piero Angela, a FirenzeToday Lorenzo Baglioni dice che durante il Festival, se fosse stato tra i big, avrebbe voluto duettare con il divulgatore scientifico "grande pianista" che considera "un mito" e di cui aveva appeso un poster in classe.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento