"Da Marinella a Princesa", appuntamento con le donne cantate da Fabrizio de Andrè

Chi erano le donne protagoniste delle canzoni di de Andrè? C’è un’intera serata per rispondere a questa domanda: venerdì 5 maggio alle 21.15 presso la Biblioteca comunale è in programma "Da Marinella a Princesa – le donne cantate da Fabrizio de Andrè".

L’evento vedrà alternarsi letture, musica e immagini ed è curato da Mauro Marzi in collaborazione con la sezione ANPI “Bruno Terzani” di Lastra a Signa e il portale web Lastraonline. Durante l’iniziativa, che rientra nella rassegna Bibliocult di maggio, gli appuntamenti culturali per adulti e bambini promossi dalla biblioteca comunale, e che è nata da un percorso di ricerca di Mauro Marzi, saranno proiettati video e immagini dedicati alle 14 donne cantate da de Andrè.

Al microfono, per le letture e gli approfondimenti che accompagneranno la parte video, ci saranno lo stesso Marzi e la poetessa e operatrice culturale Roberta Degl’Innocenti.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 055 3270124.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • I sentimenti e la verità: le imposture dell'amore

    • Gratis
    • dal 21 novembre 2019 al 21 maggio 2020
    • Scuola Freudiana di Firenze
  • Nel 2020 due anniversari: Firenze celebra Raffaello e la cupola del Brunelleschi

    • Gratis
    • dal 14 gennaio al 19 maggio 2020
  • Visita guidata al parco d'arte Pazzagli

    • dal 12 al 26 gennaio 2020
    • Parco d'Arte Pazzagli

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa

    • dal 8 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Dinosaur Invasion, la mostra

    • dal 9 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Centro Sportivo Paganelli
  • Picasso, l'altra metà del cielo: la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento