Firenze Rocks: Eddie Vedder in concerto

L’iconico leader dei PEARL JAM torna ad esibirsi al festival in cui due anni fa aveva infranto il record per maggior numero di spettatori paganti di tutta la sua carriera solista (con oltre 45.000 biglietti venduti).
Eddie Vedder ha debuttato come artista solista con l’album colonna sonora del film “Into the Wild” nel 2007, per cui ha vinto un Golden Globe con il brano “Guaranteed”. Nel 2012 il suo secondo lavoro discografico “Ukulele Songs” ha ricevuto la nomination ai Grammy Awards come Best Folk Album. E’ stato inserito, inoltre, nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Pearl Jam nel 2017.

Nella stessa giornata anche GLEN HANSARD, che si esibirà prima di Eddie Vedder sul palco della Visarno Arena. L’artista irlandese, noto come voce e chitarra della band The Frames e parte del duo folk rock The Swell Season, è famoso anche per la sua carriera di attore (ha recitato, tra gli altri, nel film premiato film “Once”).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Sabati in musica nei palazzi della Regione Toscana

    • dal 7 marzo al 21 novembre 2020

I più visti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 2 giugno 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Palazzo Strozzi, la mostra di Tomás Saraceno

    • dal 22 febbraio al 19 luglio 2020
    • Palazzo Strozzi
  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento