Concerto dei Bowland: viaggio "cosmico" alla Manifattura Tabacchi / VIDEO

Il trio iraniano si è esibito con la sua musica flottante

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

I Bowland ipnotizzano la Manifattura Tabacchi con la loro miscela di suoni flottanti. Una pozione musicale a base di trip hop che ha fatto ondeggiare per oltre un'ora il pubblico sotto il palco accanto a Piazza Puccini. 

Sprint e brio non sono mancati al trio iraniano complice il fatto che ieri sera si è esibito davanti al pubblico di casa, la band è infatti nata proprio a Firenze. Ritmicità suggestive che stanno portando in Italia il gruppo, noto al grande pubblico per la conquista della finale di XFactor, con il loro Bowland tour. 
Il progetto nasce nel 2015 quando, praticamente per caso, i componenti maschili del gruppo - Pejman Fa e Saeed Aman - scoprono la voce di Lei Low sebbene quest'ultima fosse da tempo fidanzata con Pejman Fa. 

Il concerto si è sviluppato su ritmi dai sapori arcaici, come l'accompagnamento con lo  scacciapensieri, contaminazioni mediorientali e suoni acquatici tagliati dalla voce suadente della 21enne. L'effetto è stato quello di un galleggiamento quasi erotico. 

Ieri sera non sono mancati brani di Floating Trip, loro album di esordio nel 2017. Il pubblico ha particolarmente gradito anche un brano, l'unico, che i Bowland portano sul palco cantato nella loro lingua madre. E per chiudere anche qualche pezzo di Bubble of dreams - ultimo lavoro in studio della band - come Sweet dreams degli Eurythmics, Get busy di Sean Paul passando da melodie con toni più pop come Don’t Stop Me.

Potrebbe Interessarti

  • Spettacolare fulmine colpisce Palazzo Vecchio

  • Morte di Gabriele Vadalà: l'ultimo saluto tra applausi e palloncini rossi / VIDEO

  • Incidente sulla superstrada Fi-Pi-Li: chilometri di code

  • Laura & Biagio: migliaia di fan in concerto / VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento