Montelupo Fiorentino Film Festival, al via l'edizione 2018

Da Venerdì 28 a Domenica 30 Settembre si terrà la quarta edizione del Montelupo Fiorentino Film Festival, con spettacoli serali dalle 21.15 in poi al Cinema Mignon d'essai. Le opere finaliste in concorso sono 15 tra cortometraggi, documentari e video musicali.

Il programma 

Si parte Venerdì sera con una serata dedicata al NUOVO CINEMA ITALIANO con cortometraggi di giovani registi emergenti e un commovente documentario postumo in cui Paolo Villaggio si racconta.

Fra gli attori dei corti figurano nomi celebri come Alessandro Haber, Giovanni Storti, Giorgio Colangeli. Presenti in sala Ludovico di Martino, regista del cortometraggio “Pipinara”, Francesco D’ascenzo regista del toccante documentario su Paolo Villaggio e Gianluca Manzetti, regista del corto “Insetti”.

Il Festival continua il Sabato con una serata interamente dedicata alla MUSICA con video musicali internazionali e “Waves: l’altro della musica italiana” un documentario sulla musica indie italiana con interviste a Brunori Sas, Willie Peyote, Levante, The Zen Circus, Samuel dei Subsonica, Mannarino, Coez.

Ospiti della serata Francesco Ferraris e Marco d’Almo, rispettivamente regista e co-regista di “Waves” e Matteo Mirenda con Davide Pisa, gli admin di Indiesagio l'irriverente pagina social sulla musica indie italiana. Sabato 29 settembre dalle 23.00, il DopoFestival prosegue con il concerto di ORATIO all'Ottobit Art Lab.

Si chiude con la serata di Domenica dedicata al CINEMA IN ROSA con cortometraggi anche di carattere sociale, interamente dedicati all’universo femminile. A spiccare una formidabile interpretazione di Catherine Deneuve. Ospiti della serata di domenica saranno Alessandro Manieri, regista del corto in concorso “Guardami ora” e Saverio Tommasi, giornalista per Fanpage.it e l’Associazione Frida Onlus - donne che sostengono donne - sarà presente durante il festival per promuovere la sua attività di prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne.

I Premi dell'edizione 2018

Miglior cortometraggio: “Pipinara”, di Ludovico di Martino;
Miglior documentario: “Waves: l’altro volto della musica italiana”;
Miglior Attrice nella categoria cortometraggi: Cris Af Enehielm, per la sua interpretazione in “Un’autobiografia” di Mari Mantela;
Miglior Regia nella categoria Cortometraggi: “Insetti” di Gianluca Manzetti;
Miglior Regia nella categoria Documentari: “Allafirinfinfine” di Francesco Dascenzo;
Miglior Video Musicale: “Brodinski - Split” di Pavel Brenner;
Premio Speciale della Giuria: “Rise of a star” di James Bort”;
Menzione Speciale al Valore Culturale nella categoria cortometraggi: “Guardami ora” di Alessandro Manieri;
Menzione speciale al Valore Culturale nella categoria documentari: “Waves: l’altro volto della musica italiana”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • David Bowie, la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 marzo al 28 giugno 2019
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Firenze Rocks 2019: le date e gli artisti

    • dal 13 al 16 giugno 2019
    • Visarno Arena
  • Firenze: una mostra dedicata a Verrocchio, il maestro di Leonardo

    • dal 9 marzo al 14 luglio 2019
    • Palazzo Strozzi
Torna su
FirenzeToday è in caricamento