Cello +: nuove composizioni per un violoncello elettronicamente aumentato

Il violoncello, uno strumento simbolo della tradizione musicale, forse il più romantico ed effusivo, a confronto con il mezzo elettronico su musiche di quattro importanti compositori viventi quali Fabrizio De Rossi Re (1960 Roma), Valerio Sannicandro (1971 Bisceglie), Arturo Fuentes (1975 Città del Messico) e Gabriele Cosmi (1988 Oristano). «Scontro o incontro? Forse entrambe le cose».

Viene presentato così dal direttore artistico di Suoni riflessi Mario Ancillotti il concerto “Cello+” del violoncellista Michele Marco Rossi, con Francesco Canavese alla regia del suono, che si terrà giovedì 25 ottobre alle 19 a Firenze in Sala Vanni (piazza del Carmine n. 19). Secondo appuntamento del festival musicale in corso alla Sala Vanni fino al 18 novembre, questo concerto è organizzato in collaborazione con Tempo Reale, il centro di ricerca musicale fondato da Luciano Berio.

Come spiega Francesco Giomi, nell’occasione «Michele Marco Rossi presenta un repertorio-catalogo dove si alternano approcci e linguaggi diversi e dove due prime assolute italiane affiancano composizioni recentemente presentate con successo alla Biennale Musica». «Quello che viene fuori – scrive Giomi - è una dimensione aumentata dell’universo violoncellistico, arricchita ora dall’estensione delle tecniche, ora dal prolungamento elettroacustico delle possibilità espressive».

Il concerto si aprirà con Mood per violoncello (2012) di Arturo Fuentes, a cui seguirà Decays per violoncello ed elettronica (2018), in prima esecuzione assoluta, di Valerio Sannicandro. Poi sarà la volta di Musica per violoncello ed elettronica (2017) di Gabriele Cosmi e in chiusura di De senectute (2018), anch’essa in prima esecuzione, di Fabrizio De Rossi Re.

Biglietto intero 12 euro, ridotto 8 euro. Chi ha la card di Rete Toscana Classica ha diritto alla riduzione. I biglietti saranno in vendita circa un’ora prima dell’inizio degli spettacoli al botteghino di Sala Vanni (piazza del Carmine al n. 19). Prenotazioni al tel. 055-699223.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • David Bowie, la mostra a Palazzo Medici Riccardi

    • dal 30 marzo al 28 giugno 2019
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Firenze Rocks 2019: le date e gli artisti

    • dal 13 al 16 giugno 2019
    • Visarno Arena
  • Firenze: una mostra dedicata a Verrocchio, il maestro di Leonardo

    • dal 9 marzo al 14 luglio 2019
    • Palazzo Strozzi
Torna su
FirenzeToday è in caricamento