Biennale Enogastronomica Fiorentina 2014: dalla solidarietà allo street food

Raccontare e riscoprire la Toscana attraverso il buon cibo e vino, questo lo scopo della quarta edizione della Biennale enogastronomica fiorentina che inizierà lunedì e si concluderà il 30 novembre

La presentazione della Biennale Enogastronomica Fiorentina

Tutto inizia con un pranzo "speciale" il 10 novembre. Un pranzo "alla toscana" dall'antipasto al dolce preparato dagli studenti dell'istituto alberghiero Buontalenti per gli ospiti della mensa della Caritas di Piazza Santissima Annunziata. Ma questo è solo uno dei tanti eventi organizzati per la quarta edizione della Biennale Enogastronomica Fiorentina che oltre a coinvolgere ristoranti, locali e piazze darà nuova vita alla serra ottocentesca del Tepidarium del Roster, all'interno del Giardino dell'Orticoltura. Saranno 21 giorni (dal 10 al 30 novembre) dedicati all'arte culinaria e alla tradizione vinaia toscana.  IL CALENDARIO DEGLI EVENTI

Sarà una biennnale con molte novità: verrà dato grande spazio allo "street food" che, come afferma l'assessore allo sviluppo economico del comune di Firenze, Giovanni Bettarini, è nato non negli States ma a Firenze. Sarà più tecnologica grazie all'iniziativa "Merenda 2.0"; cercherà di rinnovare l'approccio che il turista ha nei confronti del cibo toscano ed in particolare di quello fiorentino, mostrandogli che oltre al panino e al gelato esiste un mondo di sapori a lui sconosciuto. 

Sarà anche l'edizione del vino d'annata, in questi anni di consumo quasi esclusivo di vini "giovani" (Life of Wine il 16 novembre o God save the wine il 20). Ma verrà dato ampio spazio anche allo spumante, di cui la Toscana è produttrice,  con l'evento "Bollicine di Toscana" il 26 novembre. Il 15 si parlerà dell'Elba, con "Elba Taste", durante la quale si potranno degustare vini e piatti tipici dell'isola. 

La mattina e il pomeriggio del 22 si terrà il tradizionale "Mercato dei sapori e dei mestieri" che quest'anno cambia location: sarà in piazza Santa Maria Novella. La sera, invece, nel Tepidarium, verrà offerta un'ampia gamma di birre accompagnata dal migliore cibo di strada di tutto il mondo, e non mancheranno la porchetta e il lampredotto ("Beer & Street food"). Il 24 novembre Roberta Corradin, autrice de "La repubblica del maiale", presenterà in esclusiva il suo libro. 

Questa 21 giorni si concluderà domenica 30 novembre con la "Wine new generation", durante la quale si potranno degustare i vini di giovani imprenditori toscani e non. Per la maggior parte degli eventi é previsto l'ingresso libero e gratuito.

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

  • Pistoia: gruppo di ragazzi al pronto soccorso per disturbi intestinali 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento