Biennale Internazionale d'arte contemporanea e design

Celebrerà l’arte e il genio di Leonardo da Vinci la XII Florence Biennale – Mostra Internazionale di Arte Contemporanea e Design che si svolgerà dal 18 al 27 ottobre 2019 nel Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze. Chi vorrà potrà accedere alla Fortezza da Basso con un biglietto "aperitivo" che permette di accedere dalle 18:00 e di avere un drink e il buffet offerto.

La principale novità di questa XII edizione di Florence Biennale è l’inaugurazione di un padiglione espositivo dedicato al design, che tuttavia si interfaccia con quello dedicato all’arte contemporanea.

Il video all'interno della Florence Biennale

Nel complesso, saranno presenti alla manifestazione 747 espositori provenienti da 78 Paesi di tutti e cinque i continenti. Nell’esposizione della sezione arte, a cura di  Melanie Zefferino, espongono 484 artisti – inclusi gli ospiti e coloro che concorrono per il Premio “Lorenzo il Magnifico” in 12 categorie (Arte Ceramica, Arte Digitale Multimediale ovvero New Media Art, Disegno Calligrafia e Grafica d’arte, Fotografia, Gioiello d’arte, Installazione d’arte, Mixed media, Performance art, Pittura, Scultura, Textile&Fibre art, Video arte). Nell’esposizione della sezione design, a cura di Gabriele Goretti, partecipano 263 designer, inclusi gli ospiti e coloro che concorrono al Premio “Leonardo da Vinci” in 6 categorie (Architecture & Town Design, Communication&Graphic Design, Industrial & Product Design, Interior Design, Fashion&Jewellery Design e Technology & Game Design).

Il paese più rappresentato in entrambe le sezioni è sempre l’Italia con 66 partecipanti, seguito dalla Cina con 63; anche in questa edizione c’è un paese esordiente ed è asiatico: il Bhutan.

Durante i dieci giorni di Florence Biennale si susseguiranno incontri e presentazioni editoriali oltre alla Giornata di studi su Leonardo da Vinci (venerdì 25 ottobre) che vedrà la partecipazione di autorevoli studiosi e direttori di musei d’eccezione.

Infine sono confermati anche per la XII edizione di Florence Biennale i prestigiosi patrocini della passata edizione, ovvero della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, di Confindustria Toscana e del Comitato Nazionale Italiano ICOMOS.

La novità del Design

La XII Florence Biennale presenta una nuova sezione dedicata al mondo del design a cura di Gabriele Goretti. Il padiglione sviluppa differenti prospettive e si focalizza sui diversi fattori che strutturano la cultura del progetto in particolare nel settore arredo e accessorio moda.

L’apertura della sezione design assume un valore particolarmente significativo nell’anno in cui ricorre il 500esimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, il genio del progetto e dell’invenzione tecnico-scientifica, un ingegno che sa unire i valori tangibili e intangibili della creatività, una mente capace di creare ponti tra cultura ingegneristico-esplorativa del progetto e valori umanistici e artistici.

Proprio la connessione tra valori intangibili e valori tangibili propri dei processi di creazione e produzione si presentano come un valore di assoluto rilievo nel padiglione Design di Florence Biennale 2019, includendo spunti e riflessioni che uniscono elementi propri delle humanities e dei contenuti immateriali del prodotto a elementi propri della perizia tecnica e della manifattura avanzata.

Il padiglione Design raccoglie differenti anime della cultura del Design, sia legate a una sfera internazionale che legati a caratteristiche e valori locali del territorio toscano. Il Padiglione è caratterizzato da due macro-aree, una caratterizzata dalla presenza di aziende e fondazioni che rappresentano punti di riferimento nel settore del product design, fashion design e comunicazione.

Un’altra area presenta una ricca selezione di giovani designer che caratterizzano la scena nazionale e internazionale. Nella stessa area troviamo spazi di presentazione di alcuni importanti Istituti di Formazione che qui presentano ricerche in atto presso i propri corsi di studi e centri di ricerca, e offrono occasioni di workshop su tematiche del design contemporaneo in partnership con aziende design-oriented. Come espositori “guida” di questa area Florence Biennale ospita una selezione di designer contemporanei che rappresentano un punto di riferimento nella cultura del progetto di alta gamma italiano e internazionale.

Biglietti

Novità assoluta di quest’anno: i visitatori potranno accedere con il consueto biglietto d’ingresso oppure con un biglietto serale, comprensivo dell’aperitivo, acquistabili anche online.

Tantissime inoltre le convenzioni strette da Florence Biennale per questa edizione, consultabili alla sezione convenzioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento