Visite guidate alla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

In occasione della Domenica di Carta 2019, appuntamento promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali per valorizzare e far conoscere i luoghi e i tesori degli Archivi e delle Biblioteche pubblici italiani, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze propone il 13 ottobre un programma di visite guidate all'Istituto e alle sue collezioni d'eccellenza: si potranno ammirare manoscritti, codici miniati, incunaboli e libri rari, insieme agli autografi di Machiavelli e Foscolo, per citarne alcuni, e ai carteggi, di norma accessibili, per ragioni di tutela, soltanto ad un pubblico ristretto di studiosi.

Focus della giornata sarà alle ore 16:30 in sala Galileo la presentazione del prezioso incunabolo "Theologia Platonica", considerato l'opera più importante di Marsilio Ficino e recentemente donato alla Biblioteca dai coniugi svedesi Elisabeth e Thomas Hedner. Acquistato nel 1977 presso Olschki, il libro, stampato a Firenze da Antonio Miscomini nel 1482, ritorna, grazie alla generosità dei collezionisti svedesi, al suo luogo d'origine e arricchisce il patrimonio di libri a stampa del Quattrocento della Bncf. Lo studio del testo, fatto presso il settore Manoscritti della biblioteca, ha permesso di attribuire le numerose correzioni manoscritte al copista Luca Fabiani, l'amanuense preferito di Ficino, e, tra queste, un brano molto lungo finora sconosciuto agli studiosi. Ne parleranno Luca Bellingeri, direttore della Bncf, Daniele Conti, studioso specializzato delle opere ficiniane, e David Speranzi, bibliotecario della sala Manoscritti e Rari Bncf.

Oltre alla visita della biblioteca e dei suoi spazi più segreti, quali il pozzo librario e il chiostro di Santa Croce, sono previste visite alla mostra A Carte scoperte. Il gioco nelle collezioni della Bncf, un affascinante viaggio nel mondo dei giochi più variegati, tutti rappresentati in circa un centinaio di documenti tra incunaboli, opere a stampa, mazzi di carte e preziose incisioni dal Quattrocento all'Ottocento, prevalentemente del Fondo Palatino: dai giochi sportivi e di piazza, come il calcio storico e le bocce, a quelli più raffinati come gli scacchi o i giochi di parola, basati su indovinelli e dubbi amorosi, veri e propri giochi di società della cultura cortigiana del XVI secolo.

Programma

Apertura della biblioteca dalle ore 9.30 alle 20.00

Ore 9.30 Visita alla biblioteca e alla mostra

Ore 10.30 Visita alla biblioteca e alla Sala manoscritti

Ore 11.30 Visita alla biblioteca e alla mostra

Ore 13.30 Visita alla biblioteca e alla mostra

Ore 14.30 Visita alla biblioteca e alla Sala manoscritti

Ore 15.30 Visita alla biblioteca e alla mostra 

Ore 16.30 Presentazione in Sala Galileo (senza prenotazione). A seguire Visita (con prenotazione) alla Sala manoscritti

Ore 17.30 Visita alla biblioteca

Ore 18.00 Visita alla biblioteca e alla mostra

Ore 18.30 Visita alla Sala manoscritti

L’ingresso e le visite sono gratuiti. Le prenotazioni su Eventbrite sono al momento esaurite. Si consiglia di consultare il sito Eventbrite per aggiornamenti. Compatibilmente con le esigenze di sicurezza dell’Istituto, in caso di mancata prenotazione i visitatori saranno accompagnati, senza visita guidata, negli spazi della biblioteca e alla mostra, esclusa la sala Manoscritti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Torna F-Light, il festival che illumina Firenze

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Un albero in piazza della Signoria: quando e perchè

    • Gratis
    • dal 14 giugno al 15 dicembre 2019
    • Piazza della Signoria
  • Da Palazzo Vecchio al museo Bardini, le visite gratuite del progetto Amir

    • Gratis
    • dal 1 al 14 dicembre 2019

I più visti

  • A Firenze la pista di pattinaggio più lunga d'Europa: con villaggio di Natale e luci

    • da domani
    • dal 6 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
    • giardino della Fortezza da Basso
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento