Ubi Banca 2019-2021: nominato il Consiglio di Amministrazione e il Comitato per il Controllo sulla Gestione

L’Assemblea ordinaria di UBI Banca nomina il Consiglio di Amministrazione e il Comitato per il Controllo sulla Gestione per il triennio 2019-2020-2021, dando avvio al modello “monistico”. Approvato il dividendo di 0,12 euro per azione

In data 12 aprile 2019 si è riunita in unica convocazione, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio di Sorveglianza, Ing. Andrea Moltrasio, l’Assemblea ordinaria dei Soci di UBI Banca chiamata a deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno.

Il Presidente del Consiglio di Gestione, Dott.ssa Letizia Moratti, ha proceduto all’illustrazione dei dati relativi all’andamento dell’esercizio 2018 e dei risultati conseguiti, approvati dal Consiglio di Sorveglianza in data 7 marzo u.s.. 
L’Assemblea ha quindi deliberato con il voto favorevole del 99,95% del capitale presente, la proposta di distribuzione di un dividendo unitario di 0,12 euro, a ciascuna delle azioni ordinarie aventi diritto (escluse le azioni proprie detenute in portafoglio) con data di stacco, record date e data di pagamento rispettivamente il 20, 21 e 22 maggio 2019, contro stacco della cedola n. 22.

Successivamente, con il voto favorevole del 98,91% del capitale rappresentato in Assemblea, sono stati nominati – per il triennio 2019/2020/2021 – i seguenti 15 componenti del Consiglio di Amministrazione, di cui 5 anche membri del Comitato per il Controllo sulla Gestione:

    ubibanca-2
 
Tutti i consiglieri sono stati tratti dall’unica lista di 15 candidati, come depositata in data 16 marzo 2019 dai soci Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Banca del Monte di Lombardia, Mar.Bea S.r.l. e dott. Matteo Zanetti, titolari complessivamente di n. 118.153.595 azioni (10,33% del capitale sociale di UBI Banca).

Risultano inoltre eletti: (i) quale Presidente del Consiglio di Amministrazione, la dott.ssa Letizia Maria Brichetto Arnaboldi Moratti; (ii) quale Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione, il dott. Roberto Nicastro; (iii) quale Presidente del Comitato per il Controllo sulla Gestione, il dott. Alessandro Masetti Zannini.

Si segnala che (i) tutti i componenti del Comitato per il Controllo sulla Gestione e i 2/3 dei componenti dell’intero Consiglio di Amministrazione hanno dichiarato il possesso dei prescritti requisiti di indipendenza; (ii) 3 componenti del Comitato per il Controllo sulla Gestione hanno dichiarato di essere iscritti al Registro dei Revisori legali dei conti e di aver esercitato l’attività di revisione legale dei conti per un periodo non inferiore a tre anni (numero minimo ai sensi di statuto: 2); (iii) la presenza femminile è rappresentata da 6 consiglieri su 15, pari al 40% (soglia minima ai sensi di statuto: 1/3, ossia 5 consiglieri). 

L’Assemblea ha quindi deliberato in senso favorevole:

  • sulla prima sezione della Relazione sulla Remunerazione, redatta in conformità alle Disposizioni vigenti e messa a disposizione del pubblico ai sensi di legge. Tale prima sezione illustra le politiche di remunerazione e incentivazione 2019 del Gruppo e contiene le principali informazioni riguardanti i processi decisionali in tema di sistemi di remunerazione, le principali caratteristiche, le modalità attraverso cui è assicurato il collegamento tra remunerazione e risultati, i principali indicatori di performance presi a riferimento, le ragioni sottostanti le scelte dei sistemi di remunerazione variabile e le altre prestazioni non monetarie;
  • sulla proposta dei soci Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Banca del Monte di Lombardia, Mar.Bea S.r.l. e dott. Matteo Zanetti (titolari complessivamente di n. 118.153.595 azioni, pari al 10,33% del capitale sociale di UBI Banca), determinando:
  • in Euro 2.450.000 il compenso complessivo annuo per i componenti del Consiglio di Amministrazione, ivi compresi il Presidente, il Vice Presidente e i componenti dei comitati costituiti a norma dell’art. 31 dello Statuto sociale, ma non i componenti il Comitato per il Controllo sulla Gestione;
  • in Euro 180.000 il compenso specifico annuo per ciascuno dei componenti del Consiglio di Amministrazione che sia anche componente del Comitato per il Controllo sulla Gestione e in Euro 60.000 il compenso additivo annuo per il Presidente del Comitato per il Controllo sulla Gestione,

oltre al rimborso delle spese sostenute per l’ufficio;

  • sui Piani di remunerazione basati su strumenti finanziari, per la valorizzazione di una quota della componente variabile a breve termine (annuale) della retribuzione del “Personale più rilevante” in strumenti finanziari, approvando conseguentemente la relativa proposta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie al servizio del piano di incentivazione;
  • sui criteri e i limiti dei compensi e delle relative modalità di pagamento da accordare in caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro o di cessazione anticipata della carica;
  • sulla proposta di definizione del rapporto tra componente variabile e fissa della remunerazione fino al limite del 2:1 per il “Personale più rilevante” del Gruppo UBI Banca.  
     

Il rendiconto sintetico delle votazioni sarà messo a disposizione del pubblico sul sito del Gruppo e nel meccanismo di stoccaggio autorizzato 1Info nei termini di legge. 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento