Ex Manifattura Tabacchi: via libera alla riqualificazione dell'area

Il complesso diventerà così la casa del contemporaneo tra formazione, turismo e artigianato

Per il piano di recupero dell'ex Manifattura Tabacchi arriva l’ok del consiglio comunale: il complesso diventerà una casa del contemporaneo tra formazione, turismo e artigianato. Un piano che dovrebbe avere ricadute positive su tutto il quartiere: sarà infatti costruito e ceduto al Comune un nuovo asilo nido, e saranno realizzati parcheggi, giardini e piste ciclabili, oltre alla riqualificazione di strade e piazze della zona. Inoltre, sarà ceduto al Comune il teatro Puccini. Il piano prevede la conservazione della maggior parte degli edifici del complesso monumentale, dei quali saranno demoliti solo i quattro più recenti di nessun valore storico-architettonico (circa 6mila mq).

Prevista anche la costruzione di tre nuovi edifici collocati il primo a fianco del teatro Puccini, il secondo lungo via Tartini dopo l’edificio residenziale esistente, il terzo (l’asilo nido) in fondo a via Tartini nell’area ex demaniale. La trasformazione riguarda un mix funzionale ritenuto compatibile con il bene di valore storico architettonico e con il contesto urbano di riferimento. Nel dettaglio, sulla base di quanto indicato nel regolamento urbanistico, sono previsti: 33% di residenziale; 8% di commerciale per medie strutture di vendita, 18% di turistico-ricettivo, 39% di direzionale e 2% di industriale e artigianale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti, il padre sui funerali in Siria: “Spero che lo Stato mi aiuti ad andare”

  • Cronaca

    Campi Bisenzio, fanno esplodere bancomat per rapinare le Poste

  • Cronaca

    Piazza del Mercato Centrale, rissa fuori da un locale: 5 denunciati

  • mobilità

    Trasporto pubblico, in prova il bus Aptis 100% elettrico: corse gratuite per gli utenti / FOTO

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

Torna su
FirenzeToday è in caricamento