Edilizia: la ripresina c'è ma è boom di lavoro irregolare

La denuncia della Cgil: “Un lavoratore su quattro ci rimette fino a 500 euro al mese”

I costruttori edili da tempo denunciano una crisi pesante del settore. Ebbene, negli ultimi mesi si registra una ripresina, accompagnata però da un vero e proprio picco di impiego, da parte dei datori di lavoro, di forme di lavoro irregolare. E a rimetterci, come denuncia la Cgil fiorentina, sono gli operai.

“A Firenze stiamo perdendo il treno della ripresa del lavoro regolare. Stimiamo che almeno il 25% dei circa 9mila lavoratori edili del territorio, pur essendo formalmente assunti, vengono poi pagati con la cosiddetta 'paga globale': hanno un contratto formalmente in regola, ma sostanzialmente devono accordarsi col datore per il compenso”, spiega Marco Benati, segretario generale Fillea Cgil Firenze, stamani durante il Congresso della categoria alla Camera del lavoro di Borgo dei Greci.

E cosa significa tutto ciò? “5-8 euro per ora effettiva di lavoro, circa 500 euro in meno di stipendio medio mensile, a cui si aggiungono evasione contributiva e fiscale di 250 euro al mese. Risultato: vantaggio competitivo irregolare sul costo del lavoro di 750 euro per mese a lavoratore”, denuncia  Benati.

“Questi dati non sono stime generiche, ma sono una sintesi dei controlli e delle vertenze che noi stiamo affrontando, con un significativo aumento nell'ultimo anno – prosegue il sindacalista -. Infatti, alla ripresa degli investimenti pubblici e privati a Firenze nel nostro settore, non stiamo assistendo ad una corrispondente ripresa dei lavoratori e delle ore di lavoro iscritte presso la Cassa Edile”.

“L'intermediazione di manodopera e lo sfruttamento, e quindi la concorrenza sleale tra imprese, sono sempre più la regola nei cantieri fiorentini. Una parte non marginale del tessuto produttivo dell'edilizia a Firenze è compromessa da questo punto di vista”, conclude Benati, che chiede al prefetto di aumentare i controlli e al Comune di Firenze di favorire la sottoscrizione di impegni a promuovere il lavoro regolare da parte dei molti investitori privati che ottengono concessioni edili in città.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: auto in fiamme in galleria, tratto chiuso e poi riaperto. Lunghe code

  • Cronaca

    Doppio dramma della solitudine: 94enne e 84enne trovati morti in casa

  • Meteo

    Prosegue il maltempo: nuova allerta meteo

  • Politica

    Salvini a Firenze: scontri tra polizia e manifestanti / FOTO e VIDEO

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

Torna su
FirenzeToday è in caricamento