Piazza della Repubblica: lo storico caffè le Giubbe Rosse è salvo, al momento

Andrà all'asta a marzo

Lo storico caffè letterario 'Le Giubbe Rosse' di piazza della Repubblica, nonostante il rischio di chiusura, rimarrà aperto

Lo scorso 4 gennaio la Cgil aveva inscenato una protesta davanti allo storico caffè

giubbe rosse-3

La protesta del 4 gennaio

"Il Caffè delle Giubbe Rosse è un simbolo storico e culturale di Firenze - aveva scritto il sindacato-. Il suo nome deriva dalle divise che indossavano i camerieri secondo la moda del momento in voga in Austria nei locali, scelte dai proprietari tedeschi, i fratelli Reininghaus, che lo aprirono alla fine dell’Ottocento. Questo caffè fu frequentato dalla 'intellighenzia' fiorentina, italiana nonché europea e segnatamente dagli esponenti del futurismo (movimento letterario - come per esempio Marinetti) e non soltanto nel campo della cultura. Tuttavia, fu anche un punto di ritrovo per i fiorentini e soprattutto un simbolo della città. Oggi, per effetto della dichiarazione di fallimento del tribunale di Firenze, a seguito di una gestione non efficace ed efficiente che ha prodotto un'entità di debiti rilevanti, il Caffè delle Giubbe Rosse rischia di chiudere e con esso si rischia di perdere un pezzo della storia di Firenze, della città tutta".

Ieri è arrivata una risposta chiara del curatore fallimentare Valerio Pandolfi: "La proprietà è recentemente fallita, e sarà garantita l'occupazione ai dipendenti, contemporaneamente prenderanno il via le procedure per l'asta di vendita prevista per marzo". E' quanto affermato da Pandolfini nel corso di una riunione dell'unità di crisi della Città metropolitana di Firenze sulla situazione dello storico caffè letterario fiorentino.

"Il tavolo - spiega una nota della Città metropolitana - continuerà a monitorare la situazione e un nuovo incontro si terrà all''inizio del mese di febbraio".

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento