Moda e lusso: al "Palazzaccio" di Scandicci pronto ad arrivare Yves Saint Laurent

Avviata la trattativa esclusiva con il colosso francese

Avviata la trattativa con il gruppo internazionale del settore del lusso Kering per il Palazzo delle Finanze a Scandicci. A renderlo noto ieri è stato Cassa depositi e prestiti, la cui società CDP Investimenti sta seguendo la trattativa (finalizzata alla locazione) con il colosso francese di cui fa parte il marchio Saint Laurent. La decisione del Cda fa seguito alla valutazione di due offerte economiche – oltre a quella di Kering sul tavolo vi era quella di Richemont - ricevute nelle settimane scorse da Cdp Investimenti Sgr. 

Il Palazzo delle Finanze di via del Parlamento Europeo è un immobile costruito tra il 1991 e il 1994 per ospitare il Centro del Ministero delle Finanze per la gestione dei 740 delle regioni del Centro Italia, realizzato all'85% e mai concluso né utilizzato; è una struttura in cemento, su tre piani, con 28.700 metri quadrati di superficie edificata su un lotto di 58 mila mq. Il Comune, rispettando gli accordi sottoscritti a suo tempo con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha confermato nel Piano Operativo appena approvato la possibilità di un recupero a destinazione anche produttiva dell'immobile. La proprietà del Palazzo delle Finanze - CDP Investimenti SGR per conto del fondo immobiliare FIV - ha concordato con il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani di tenere costantemente informata l'amministrazione comunale sulle novità relative all'affidamento dell'immobile.

Ieri sindaco si è detto soddisfatto dell'ipotesi di recupero di questo angolo di territorio e oggi ha rimarcato tutto su Facebook dato che la conclusione della trattativa porterebbe centinaia di posti di lavoro nel comune alle porte di Firenze: "Ieri Cassa Depositi e Prestiti ce lo ha ufficializzato con una nota: Yves Saint Laurent ha un contratto in esclusiva per il"Palazzaccio". Il marchio del gruppo Kering (di cui fanno parte anche Gucci e Balenciaga) è già presente a Scandicci con una sede produttiva che da lavoro a oltre 100 persone. Nel pomeriggio di ieri ho contattato i referenti di Yves Saint Laurent; nelle intenzioni dell'azienda c'è il completo recupero dell'immobile per poter costruire un sito produttivo che ospiterà a pieno regime circa 600 lavoratori, 300 dovrebbero essere i nuovi assunti in città. È. Una bellissima notizia che ci dà slancio per un'ottima partenza".

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento