Invimit: a Firenze in vendita immobili pubblici

Nella nuova tranche immobili pubblici in vendita anche a Milano, Perugia e Treviso

Sono 94 le unità immobiliari, oltre a 3 asset da cielo a terra, che Invimit Sgr società partecipata al 100% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha messo in vendita a Roma, per un valore di partenza di 38 milioni e duecento mila euro.

Il nuovo elenco di immobili pubblici è accessibile sulla sezione Vetrina immobili del sito www.invimit.it e sul sito www.immobiliare.it, selezionando il territorio di interesse. Le altre città ad oggi coinvolte nella vendita sono Milano, Sabaudia, Firenze, Pisa, Bologna, Trieste, Tarvisio, Perugia, Como, Padova, Terni, Vercelli, Lecce, Livorno.

I soggetti interessati, dopo aver visionato la scheda dell’immobile disponibile online, potranno scaricare planimetrie e visure catastali direttamente dal sito se unità frazionate o potranno richiedere informazioni inerenti gli immobili cielo – terra all’indirizzo vendite@invimit.it.

E’ possibile, inoltre, prenotare una visita dell’immobile di interesse sia contattando il numero verde 800 190 569, sia compilando il form, accessibile dal sito cliccando sul box “informazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento