Mibact: ingressi da record per la prima domenica gratuita del 2020

Franceschini: la cultura è per tutti

Il 2020 si apre con numeri importanti per l'apertura gratuita dei musei italiani, promozione del ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo che prevede l'ingresso gratuito nei musei e nei parchi archeologici statali ogni prima domenica del mese. Introdotta dal ministro Franceschini nel 2014, dalla prima edizione a oggi sono stati circa 17 milioni i visitatori dei soli musei statali che ne hanno approfittato. A questi si sommano gli altrettanti numerosi visitatori dei musei comunali che hanno via via aderito alla promozione.

"La cultura è per tutti ed è davvero una festa vedere così tanti cittadini e famiglie andare a visitare i musei delle proprie città. Dalla sua prima edizione del luglio 2014 più di 17 milioni di persone sono andate al museo gratuitamente con questa promozione. Un vero e proprio successo ecco perché la domenica gratuita tornerà a essere permanente tutto l`anno per tutti i musei dello Stato", così il ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questa prima edizione del 2020 in tutta Italia è stata registrata una intensa affluenza di visitatori sin dalle prime ore del mattino. Ecco alcuni dei principali dati di ieri domenica 5 gennaio: - Parco del Colosseo: 24.191; - Pompei: 11.186; - Giardino di Boboli: 10.275; - Palazzo Pitti: 9.792; - Uffizi: 7.390; - Museo nazionale Romano: 6.957; - Galleria dell'Accademia di Firenze: 6.609; - Museo archeologico nazionale di Napoli: 5.904; - Musei reali di Torino: 5.748; - Gallerie nazionali d'arte antica 5.227 (Barberini: 4.235, Corsini: 992); - Museo e Real bosco di Capodimonte: 4.358(nel bosco); -Palazzo reale di Napoli: 4.201; - Villa d'Este: 4.032; - Pinacoteca di Brera: 4.014; -Galleria Borghese: 1.950; - Paestum: 2.732; - Galleria dell'Accademia di Venezia: 2.596 - Castello di Miramare di Trieste: 2.556 (4.361 al Parco); - Parco archeologico di Ercolano: 2.467; - Terme di Caracalla: 2.283; - Parco archeologico di Ostia antica, 2.076; - Villa Adriana: 1.966; - Palazzo Reale di Genova:1.936;- Cappelle Medicee: 1.880; - Museo del Bargello: 1.850; -Galleria Nazionale dell'Umbria: 1.722; - Parco archeologico dei campi Flegrei: 1.512; -museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia: 1.253, - Museo archeologico nazionale di Taranto: 1.190.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento