Gucci, nuovo stabilimento a Scandicci: pronte 400 assunzioni

Inaugurato il laboratorio di sperimentazione da 37 mila metri quadri

Apre a Scandicci un nuovo stabilimento Gucci, un centro all'avanguardia di artigianalità industriale e laboratorio di sperimentazione che impiegherà 800 dipendenti. La griffe nel 2017 aveva già assunto 500 nuovi dipendenti, di cui 130 sono già al lavoro nel nuovo ArtLab, ed entro l'anno ne assumerà altri 400. E' possibile candidarsi online. Il nuovo sito, uno spazio da 37mila metri quadri, è stato inaugurato oggi alla presenza di Francois-Henri Pinault, presidente del gruppo Kering di cui la maison fiorentina fa parte.

Situato in prossimità della storica sede di Gucci a Casellina, alle porte di Firenze, potrà far fronte alla domanda di prodotti Gucci, pressoché raddoppiata negli ultimi tre anni. Marco Bizzarri, presidente e Ceo di Gucci, ha affermato: "L'inaugurazione di Gucci ArtLab rappresenta uno dei più importanti traguardi di questo incredibile viaggio di Gucci negli ultimi tre anni, nonché uno degli investimenti industriali più significativi oggi nel nostro paese". 

Per la prima volta nel settore del lusso, Gucci ArtLab racchiude sotto in un'unica area le attività relative alla pelletteria e alle calzature (due categorie di prodotto che insieme rappresentano oltre il 70% del totale delle vendite Gucci alla fine del 2017).

Le principali attività che prendono forma all'interno di Gucci ArtLab sono: prototipia per tutti prodotti di pelletteria (borse, valigeria, piccola pelletteria, cinture) e calzature (donna/uomo, eleganti/sportive); ricerca e sviluppo per nuovi materiali, accessori metallici e confezioni; laboratorio per test (camera climatica e ambiente per test chimici e fisici); laboratorio accessori; formificio interno e tacchifico per area calzature; laboratorio bambù per area pelletteria; area pre-industrializzazione. Gucci ArtLab ha un suo centro di sperimentazione interno, in cui si innovano processi e tecnologia, dipendenti di ArtLab che lavorano direttamente con i loro colleghi delle fabbriche ed in cui la supply chain è integrata in tutti gli aspetti.

Come annunciato lo scorso anno, Gucci conferma 900 assunzioni nel biennio 2017/2018 nel solo comparto produttivo della pelletteria e calzature. Oggi Gucci produce oltre il 50% di queste categorie all'interno di fabbriche di proprietà. La parte restante, e soltanto per alcune fasi della produzione, viene svolta da una rete selezionata di fornitori esterni. L'apertura di Gucci ArtLab sigla il 2018 come anno fondamentale per il rapporto tra Gucci e Firenze: a gennaio è stato inaugurato il GucciGarden, in piazza Signoria, e la sede storica di Casellina continua a essere oggetto di investimenti per rafforzarne ulteriormente il ruolo di eccellenza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spruzza lo spray al peperoncino sul bus, panico tra i passeggeri

  • Attualità

    Palazzo Strozzi: maxi coda per Marina Abramović | FOTO

  • Cronaca

    Diocesi toscane: un corso per contrastare gli abusi sessuali

  • Cronaca

    Cerca di vendere della cocaina, ma i "clienti" sono due militari

I più letti della settimana

  • Piazza Giorgini: chiude lo storico forno-pasticceria, festa per la 'Gianna' / FOTO

  • Neve in arrivo

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Delirio in via de' Benci: prende a testate una vetrata e aggredisce i carabinieri / FOTO - VIDEO

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Mega centro benessere al posto dello storico Teatro Nazionale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento