Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Turismo, dopo il lockdown riapre il Four Seasons Hotel: brunch stellato a casa

Possibilità di picnic nel parco con vista Duomo

 

Riparte una delle strutture più eleganti di Firenze. Ieri mattina il Four Seasons Hotel ha riaperto le porte ai clienti che sono tornati a godere di una delle eccellenze nell'accoglienza cittadina.
 
La struttura di Borgo Pinti ha riacceso i motori dopo i mesi di lockdown mettendo in atto protocolli di sicurezza anti Covid-19, affidandosi anche alla Johns Hopkins Medicine International per delineare un modello di tutela della salute in continuo aggiornamento. 

Il rilancio del resort urbano punta a sfruttare i 4,5 ettari del parco secolare della Gherardesca, dove è possibile allestire un picnic con vista Duomo o godere di una cena intima all’ombra del secolare Faggio Pendulo. Pura magia. La struttura ricettiva, inoltre, ha studiato una promozione di pacchetti estivi ideali per una vacanza slow nel cuore della Toscana.
 
Così le cucine dei palazzi rinascimentali si rimettono in moto. Ci sono già tavoli riservati sia per il ristorante stellato Il Palagio, capitanato dallo chef Vito Mollica, sia per i pasti più conviviali come il sushi o la pizza firmata da Romualdo Rizzuti.

La grande novità sarà sul brunch, uno dei cavalli di battaglia del ristorante. Sarà infatti possibile farselo consegnare a domicilio. Dal 27 giugno prenderanno il via sia il delivery sia il take away. La formula prevede un pacchetto di 60 euro a persona (ordine minimo due persone) che porterà in tavola piatti dolci e salati, freddi e caldi. Il brunch, con un menù diverso ogni settimana, potrà dunque essere recapitato a casa propria previa prenotazione. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento