La fiorentina Kimap è una delle app più innovative della Toscana

E' la prima che mappa le barriere architettoniche. L'azienda che l'ha creata ha vinto il premio "Cambiamenti" di Cna Toscana

E' un esempio di sviluppo tecnologico con lo scopo di rendere più semplice la vita a chi ha maggiori difficoltà quotidiane: i disabili. La app Kimap è la prima in Europa ad offrire un sistema di mappatura delle barriere architettoniche. Sono gli stessi utenti a segnalare se una città è più o meno fruibile per chi è costretto a spostarsi in sedia a rotelle. L'app è stata creata dalla start-up fiorentina Kinoa che ieri ha ricevuto il premio di Cna "Cambiamenti" nella sede di Ied. 

"Da giugno Kimap è stata scaricata da oltre 2 mila persone - ha spiegato uno dei fondatori di Kinoa Lapo Cecconi dopo la premiazione -. I nostri utenti hanno mappato le barriere architettoniche in molte città italiane. In Europa siamo arrivati a Londra, Amsterdam e Cracovia. Alcuni hanno addirittura segnalato la fruibilità di alcuni centri statunitensi". 

La app ha avuto un grande successo nel capoluogo toscano dove sono state mappate diverse zone. "La difficoltà di accesso è diffusa in tutta Italia a causa del particolare assetto urbanistico delle città - ha detto Cecconi -. Il centro storico di Firenze è quello, non è che improvvisamente compaiono scivoli per i disabili nei vicoli di Santo Spirito, qui mancano i marciapiedi". 

Assieme a Kinoa sono state premiate anche la pisana ABzero ideatrice di un drone che trasporta sangue, la pistoiese BIK! che progetta barche fai da te (da costruire come un mobile di Ikea) e la senese BlueUp

Il premio "Cambiamenti" di Cna a fine novembre inconorerà i vincitori nazionali. "Anche il futuro diventerà la nostra storia - ha detto il presidente toscano dell'associazione di categoria Andrea Di Benedetto all'inizio della premiazione -. Tra poco apriamo un nostro centro studi a Firenze che si occuperà di promozione del made in Italy, formazione all'imprenditorialità, sistemi finanziari (strumenti per la crescita) e turismo". L'investimento per il centro studi quest'anno si aggira attorno ai 100 mila euro. Sorgerà nella sede regionale del Cna ed il direttore scientifico sarà il professor Stefano Micelli dell'università Ca' Foscari di Venezia.   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Turiste massacrate di botte in centro: identikit dell'aggressore, caccia all'uomo

  • Cronaca

    Rapina shock allo Statuto: ferito titolare di un bar

  • Incidenti stradali

    Incidente a Reggello: travolge un ragazzo, fermato pirata della strada / VIDEO

  • Meteo

    Meteo: ecco la neve / FOTO

I più letti della settimana

  • Maltempo: arriva la neve 

  • Maxi protesta: lungo sciopero dei benzinai

  • Centro: turiste massacrate di botte da un rapinatore

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente stradale tra auto e motorini: grave scooterista / FOTO

  • La cometa di Natale? Passerà da Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento