Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Moda e coronavirus: Ferragamo teme calo del fatturato / VIDEO

"In Cina molti punti vendita chiusi"

 

"Siamo molto preoccupati sia per gli effetti sanitari che economici" legati al coronavirus. Lo sottolinea Ferruccio Ferragamo, presidente della maison Salvatore Ferragamo, a margine di un'iniziativa a Firenze. Temete un calo sui fatturati? "Certo, sì", risponde ai giornalisti, anche se ancora non c'è una stima certa. "Non possiamo fare previsioni- spiega-, ma vediamo il calo giornaliero, perché ancora non c'è un mese completo da confrontare con quelli degli anni precedenti". In Cina, infatti, "abbiamo molti punti vendita chiusi, altri a orario ridotto: abbiamo tante persone inattive, a casa, che vengono retribuite": in pratica "molti costi e pochi ricavi". Per questo "siamo in allerta, cercando di capire e lavorando sodo". La Cina, conclude, "ha reagito molto prontamente e con efficienze incredibili, quindi grande ammirazione, ma anche grande allerta. Speriamo che sia una cosa che presto ci dimenticheremo, come è successo già in passato". (Agenzia Dire)  

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento