Coronavirus: oltre 300mila euro di buoni spesa per chi è in difficoltà

I buoni spesa vengono erogati alle associazioni di volontariato che li distribuiscono alle persone bisognose del territorio

Sono oltre trecentomila gli euro che Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie distribuiranno nelle prossime settimane sotto forma di buoni spesa, per sostenere chi sta attraversando un periodo di difficoltà. Si intensifica così un'attività solidale che la Cooperativa e la Fondazione portano avanti in modo costante da sempre. La risposta all'emergenza alimentare, che in questo momento di grave crisi economica dovuta all'emergenza sanitaria si fa sentire ancora di più, rientra fra gli obiettivi di Unicoop Firenze e della Fondazione Il Cuore si scioglie, che per questa attività lavorano a strettissimo contatto con le associazioni di volontariato del territorio.

Nel dettaglio, oltre 200.000 euro verranno messi a disposizione delle associazioni che si occupano di povertà alimentare a seguito della campagna di solidarietà Natale Insieme, che ha visto il contributo, raddoppiato dalla Fondazione Il Cuore si scioglie, di tanti soci e clienti che hanno donato dal primo al 24 dicembre. I primi buoni spesa, del valore di 20 euro, sono in distribuzione alle associazioni di volontariato già dalla prossima settimana.

Altri 100.000 vengono donati da Unicoop Firenze alle associazioni che nel 2019 hanno partecipato alle raccolte alimentari nei punti vendita della cooperativa, organizzate dalla Fondazione Il Cuore si scioglie. Anche questa erogazione arriverà sul territorio e permetterà di fare la spesa per le persone in difficoltà nelle prossime settimane.

“L'emergenza alimentare è una delle problematiche a cui come Cooperativa e come Fondazione Il Cuore si scioglie prestiamo la massima attenzione, con diverse iniziative durante l'anno che danno una risposta a chi è in difficoltà per fare la spesa. In questo momento, in cui alla situazione sanitaria si affianca una condizione economica sempre più critica per molte famiglie, interveniamo con una erogazione importante di buoni spesa, che saranno distribuiti per noi dalle associazioni del territorio, che soddisfano ogni giorno i bisogni di chi non può mettere in tavola un pasto caldo” fanno sapere da Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie.

“Ringraziamo Unicoop Firenze e la Fondazione Il Cuore si scioglie per la costante attenzione per gli ultimi – afferma Marcello Suppressa, delegato regionale Caritas – che diventa ancora più importante in questo momento di incertezza. I buoni spesa e il cibo che distribuiamo come Caritas sono un tassello importante per risollevare tante situazioni difficili, in questo momento di emergenza sanitaria messe a dura prova sotto più aspetti. Un sacchetto della spesa o un pasto caldo oggi possono davvero fare la differenza per tante persone in difficoltà”.

“I buoni spesa erogati da Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie costituiscono un sostegno per molte famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese – spiega Alberto Corsinovi, presidente Federazione regionale delle Misericordie Toscane – vediamo ogni giorno situazioni complicate e riuscire a dare una risposta in termini di spesa e cibo è molte volte un punto di partenza per recuperare persone bisognose. In questo momento di gravi difficoltà economiche per molti, dovute all'emergenza Coronavirus, il contributo della Cooperativa e della Fondazione è un modo per portare un barlume di speranza in case in cui la povertà si tocca con mano”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento