Viale Belfiore: al posto del 'lago' case e Student Hotel, ecco il progetto / FOTO

Via al recupero dell'immensa area ex Fiat di viale Belfiore

Una grande struttura ricettiva gestita da The Student Hotel (la stessa società che ha già realizzato lo studentato extra-lusso di viale Lavagnini), negozi, uffizi e housing sociale (potrebbero essere fino a 100 gli appartamenti in affitto a prezzi calmierati).

E' quello che prevede il progetto di recupero dell'immensa area ex Fiat di viale Belfiore, in stato di abbandono da ormai oltre 15 anni, presentato questa mattina dal sindaco Dario Nardella e dall'assessore all'urbanistica Giovanni Bettarini

“Una grande giornata. Siamo finalmente a un punto di non ritorno: una svolta a un ‘buco’ che è stato un elemento di degrado per il quartiere, dove tra poco vedremo anche in funzione la nuova linea tramviaria. Una risposta anche in termini di occupazione, con 700 posti di lavoro per la costruzione e 150 per la futura gestione della nuova struttura”, commenta Nardella.

Un 'buco nero' che negli anni si era riempito d'acqua fino ad essere definito il 'lago' di viale Belfiore. “Ridiamo vita a oltre 32mila metri quadrati di città”, aggiunge Bettarini.

VIDEO - Il 'lago' Belfiore oggi: dentro l'ex area Fiat

Dell'immensa area la gran parte (21mila metri quadri) sarà occupata dalla nuova struttura di Student Hotel, che sarà alberghiera e non solo destinata a (facoltosi) studenti come quella di viale Lavagnini. Sono 6mila invece i metri quadri per l'housing sociale. Poi spazio a negozi e 'direzionale' (uffici, probabilmente una palestra e altro).

La struttura sarà alta quasi 20 metri (questo è il limite urbanistico che non può essere superato): sul tetto ci sarà una piscina privata riservata ai clienti. Un'ampia terrazza con vista sulla città e accessibile da una grande scalinata resterà però aperta al pubblico. Prevista anche un'area verde sul lato di via Benedetto Marcello.

Si tratterà complessivamente di tre edifici con un grande ‘boulevard’ pedonale, l'area verde e il 'tetto-giardino' aperto al pubblico. Previsti anche, come oneri urbanistici di compensazione da parte dei costrutturi, nuovi marciapiedi e illuminazione, pista ciclabile, una terza corsia lungo via Benedetto Marcello e rifacimento dei sottoservizi.

La variante urbanistica al piano di recupero è già stata approvata. L'iter autorizzativo, tra permessi a costruire ed altro, dovrebbe concludersi entro un anno. Poi due anni di lavori. Il progetto presentato oggi potrebbe dunque diventare realtà a fine 2021.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campo di Marte: spunta un'altra casa della droga, dentro 'tesoretto' di 22mila euro in contanti

  • Cronaca

    Lungarno Acciaiuoli: cade un pezzo di cornicione

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Reginaldo Giuliani: grave 18enne

  • Cronaca

    Prato, dopo le proteste il prefetto cambia idea: il corteo di Forza Nuova ridotto a presidio

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento