Ztl, sempre più probabile lo stop alle auto di domenica

E l'estate prossima sarà replicata la Ztl estiva no stop il giovedì e il venerdì. Furiosi i commercianti

Ztl estiva no stop, il prossimo anno si replica. Così almeno sembra scontato a sentire le dichiarazioni dell'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

“Sulla Ztl no stop prevista da questa estate nei giorni di giovedì e venerdì, sperimentata per la prima volta quest’anno, abbiamo valutazioni positive. La sperimentazione è ancora in corso, si conclude la prima settimana di ottobre, poi faremo nuovi incontri con le categorie economiche (tradotto i commercianti, ndr), ma come amministrazione abbiamo la volontà di ripeterla anche la prossima estate”, spiega Giorgetti.

Intanto diventa sempre più probabile l'introduzione della Ztl di domenica, come estremo tentativo di alleggerire il centro dal traffico, dopo l'ultima paralisi completa verificatasi domenica scorsa. Una possibilità di cui ha già parlato ieri il sindaco Nardella di fronte alle telecamere.

“Sull’ipotesi di introdurre la Ztl domenicale stiamo valutando con grande attenzione tutti i pro e i contro che comporterebbe questo provvedimento”, mette le mani avanti Giorgetti, consapevole della forte contrarietà al provvedimento dei commercianti, che hanno già annunciato battaglia. “Entro qualche giorno - dicono sia Nardella che Giorgetti -, prenderemo una decisione”.

IN EVIDENZA - Nardella: "Pensiamo a Ztl di domenica" / VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Marradi: soppresso da Papa Francesco il monastero domenicano. Le tre suore saranno trasferite

  • Frecciarossa deragliato a Lodi: prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio all'origine della tragedia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento