Estate 2015, Vueling lancia la nuova rotta Firenze – Tel Aviv

Con questa nuova rotta internazionale per Israele salgono a 16 i collegamenti estivi diretti dallo scalo toscano

Nuovo volo della compagnia Vueling dall’aeroporto di Firenze. Per la stagione estiva 2015 la nuova rotta partirà dallo scalo di Peretola per arrivare aTel Aviv. Il nuovo collegamento diretto sarà effettuato con un Airbus A319 da 150 posti dal 4 luglio con una frequenza settimanale nella giornata di sabato. Una nuova opportunità, quindi, per chi vorrà raggiungere Israele per scoprire la sua storia millenaria, le sue spiagge e le tante occasioni di divertimento che sa offrire. Allo stesso tempo un’opportunità per Firenze e la Toscana, che potranno contare su un collegamento diretto a disposizione dei turisti provenienti dal paese mediorientale.
 
La rotta per Tel Aviv si aggiunge alla nuova rotta per Olbia e alle confermate 14 destinazioni operate nell’estate 2014. Diventano quindi 16 i collegamenti diretti di Vueling in partenza dall’aeroporto toscano nella stagione estiva 2015: le 5 destinazioni dirette domestiche di Bari, Cagliari, Catania, Olbia e Palermo e le 11 destinazioni dirette internazionali di Barcellona, Berlino, Copenaghen, Ibiza, Londra, Madrid, Mikonos, Parigi, Santorini, Spalato e Tel Aviv.
 
Orari dei nuovi voli
Firenze – Tel Aviv
23:40 - 04:00 (sabato)

Tel Aviv – Firenze

05:00 - 07:50 (domenica)

Prezzi a partire da 108,14€ per voli diretti, tasse e spese di gestione incluse. Pagamento con carta di credito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento