Violenta studentessa conosciuta in chat

I due si erano conosciuti on line. Il giovane potrebbe aver agito in maniera seriale

Conosciuta in chat, invitata a cena e poi violentata. E' la triste storia che vede protagonista una studentessa cinese di 20 anni che il marzo scorso è stata vittima di violenza all'interno di un'abitazione di un connazionale. I due si erano conosciuti in una chat e il 21enne l'aveva corteggiata fino a invitarla a cena. Serata passata a tavola. Poi il 21enne, approfittando anche dell'alcol bevuto, l'avrebbe costretta a un rapporto sessuale. La giovane qualche ora dopo ha chiesto aiuto al reparto anti-violenza di Careggi, qui è stata inserita nel codice rosa.

Dagli accertamenti portati avanti dalla squadra mobile della polizia, è venuto fuori che almeno altre due ragazze - anch'esse connazionali - avevano vissuto vicende a tratti analoghe. Addirittura una era riuscita a divincolarsi dalla morsa del giovane colpendolo con una bottiglia. Per il 21enne è scattata la custodia cautelare in carcere con l'accusa di violenza sessuale. 

Aggredita mentre fa jogging

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento