Violenza sessuale: abusi in caserma su una 38enne, tre carabinieri a giudizio

Secondo l'accusa la donna sarebbe stata violentata in più momenti. Il processo si aprirà il maggio prossimo. Gli abusi sarebbero avvenuti in caserma ma anche in auto. La difesa: "Tutto falso"

Concluse le indagini si avvierà il 16 maggio prossimo il processo contro tre carabinieri, fra i 37 e i 41 anni, operanti a Firenze, rinviati a giudizio dal gup con l’accusa di violenza sessuale. Tutto è partito nell’agosto 2010 durante una perquisizione in casa di una 38enne giordana, per vicende di droga legate al fidanzato che viveva in casa con lei. Secondo quanto raccontato dalla  donna i militari ne avrebbero abusato in più momenti.  

Due militari ne avrebbero abusato prima a turno e poi insieme nella casa, durante la perquisizione; uno di loro sull'auto, mentre la accompagnava in caserma; quindi, un terzo nel suo ufficio in caserma. La donna avrebbe subito violenza anche una volta riaccompagnata a casa.  
La donna, dipendente nel settore turistico, sarebbe stata minacciata con frasi come ''Devi stare zitta altrimenti saranno guai''. I militari le avrebbero anche prospettato ''implicitamente il pericolo - è scritto nell'avviso chiusura indagini - di coinvolgerla in qualche modo nelle indagini a carico'' del fidanzato.

“Ci sono intercettazioni, esami scientifici sui profili genetici, testimonianze che comprovano in maniera granitica che le accuse sono destituite di ogni fondamento - spiega l'avvocato Eraldo Stefani che, insieme a Francesco Stefani, difende i tre militari”. ''Ci sono le testimonianze di altri militari che erano con loro quella sera - ha spiegato Stefani - che smentiscono il racconto della donna. Nulla di tutto ciò di cui sono accusati i tre militari è avvenuto''. ''E' una vicenda che ha dell'incredibile - ha aggiunto il legale - E' impressionante la mole di elementi probatori che assicurano la completa e totale estraneità dei tre militari. Purtroppo - ha concluso - ormai l'udienza preliminare non è più un momento reale di filtro, ma solo un momento di passaggio''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento