Vino: fiorentino il miglior sommelier d'Italia

Lavora al ristorante Konnubio

Simone Loguercio

È Simone Loguercio il vincitore dell’edizione 2018 del concorso “Miglior Sommelier d’Italia Premio Trentodoc”, la cui finale si è svolta sabato 3 ottobre a Merano.

Simone Loguercio è il sommelier del ristorante Konnubio a Firenze e della Delegazione di Firenze dell'Associazione Italiana Sommelier. Si è conteso la finale con altri tre sommelier toscani: il pistoiese Valentino Tesi, secondo posto, il livornese Massimo Tortora, terzo posto ed il lucchese Simone Vergamini, terzo posto ex aequo.

Loguercio a casa di premi ne aveva già portati molti: migliore sommelier della Toscana nel 2018, nel 2018 Migliore Sommelier del Sagrantino, nel 2017 secondo Migliore Sommelier della Toscana e sempre nel 2017 Migliore Sommelier del Lambrusco e Migliore Sommelier dell'Albana, oggi è ritenuto il sommelier migliore di tutta Italia.

Simone, campano di origini ed a Firenze dal 2000, conta su di una lunga esperienza in diversi bar di tendenza della città ed in ristoranti di alto livello, che hanno accresciuto le sue conoscenze e la sua sete di nuovo. La passione nei confronti del vino si è accesa in lui soltanto qualche anno fa ma le soddisfazioni, visti i traguardi già raggiunti, sono già tante e più che promettenti.

Da dicembre 2017 Simone Loguercio lavora al ristorante Konnubio, dove gestisce la cantina e consiglia le etichette che accompagnano le creazioni della nota chef Beatrice Segoni, caposaldo della ristorazione toscana e non solo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento