Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

I militari hanno fatto irruzione in un'attività di via Pacinotti

I carabinieri del Nas di Firenze hanno fatto irruzione  in un ristorante giapponese di via Pacinotti, segnalando poi all'autorità amministrativa il legale rappresentante.  Nel corso dell’ispezione igienico sanitari infatti,  i militari  hanno accertato la mancata applicazione delle procedure del piano di autocontrollo alimentare haccp, relativamente alla procedura di abbattimento del pesce crudo,  indispensabile per distruggere le larve di parassiti potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, in particolare l’anisakis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dirigente del settore di Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’azienda USL Toscana centro, ha quindi disposto l’immediata sospensione dell’attività di preparazione di alimenti a base di pesce crudo.  Non solo, la sanzione per il locale ammonta a 2mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Coronavirus: 7 nuovi casi e 4 decessi

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento