Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

I militari hanno fatto irruzione in un'attività di via Pacinotti

I carabinieri del Nas di Firenze hanno fatto irruzione  in un ristorante giapponese di via Pacinotti, segnalando poi all'autorità amministrativa il legale rappresentante.  Nel corso dell’ispezione igienico sanitari infatti,  i militari  hanno accertato la mancata applicazione delle procedure del piano di autocontrollo alimentare haccp, relativamente alla procedura di abbattimento del pesce crudo,  indispensabile per distruggere le larve di parassiti potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, in particolare l’anisakis.

Il dirigente del settore di Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’azienda USL Toscana centro, ha quindi disposto l’immediata sospensione dell’attività di preparazione di alimenti a base di pesce crudo.  Non solo, la sanzione per il locale ammonta a 2mila euro.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento