Via de' Neri: tenta furto a turisti, fugge inseguito da commercianti 

Sottrae uno smartphone e lo lancia nell’Arno tentando la fuga 

Sabato pomeriggio la polizia ha fermato un 32enne romeno che, dopo aver sottratto uno smartphone a dei turisti americani, si era dato alla fuga per le vie del centro storico. Il 32enne si sarebbe avvicinato dei turisti che stavano pranzando e, distraendo l’attenzione con la scusa di chiedere qualcosa da mangiare, avrebbe preso il cellulare da sopra il tavolo per poi scappare dal locale.

Le vittime, con l’aiuto dei dipendenti del ristorante, si sono accorte del fatto e, avvisata la volante del commissariato di San Giovanni, è iniziato l’inseguimento del ragazzo da parte di poliziotti, passanti e commercianti.

Giunto sulle rive dell’Arno, il 32enne ha lanciato lo smartphone in acqua, forse sperando di far desistere la polizia, ma non è servito: raggiunto su Lungarno Diaz e stato bloccato e tratto in arresto. Lo smartphone, un iPhone resistente all’acqua, è stato recuperato dal letto del fiume ancora perfettamente funzionante.

Via de' Neri, peraltro, è stata già protagonista di episodi di cronaca nei giorni precedenti. Nel weekend ignoti avrebbero tentato dei furti in un paio di esercizi commerciali.  

Duomo: turisti nel mirino

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo morto nella sua auto: è il genero di Roberto Cavalli

  • Tramvia sovraffollata, la Cgil: “Situazione insostenibile"

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

  • Piero Pelù si è sposato con Gianna / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento