Cerca di vendere della cocaina, ma i "clienti" sono due militari

Un giovane è stato arrestato in discoteca

Immagine di repertorio

I carabinieri di Calenzano hanno arrestato un cittadino italiano, R.E. del '95, poiché ha tentato di vendere della cocaina a due militari in abiti civili all'interno di una discoteca del posto, dove era stata organizzata una serata di musica "house". 

Il giovane si è avvicinato alla coppia, che stava lavorando al contrasto dello spaccio, ed offriva loro della "coca" al prezzo di 40 euro. I militari lo hanno immediatamente bloccato scoprendo che con sè aveva circa 9 grammi di cocaina ed una dose di ketamina, un potente anestetico ad uso anche veterinario. 

L'arrestato, incensurato, è stato portato nella sede dei carabinieri a Signa in attesa dell'udienza di convalida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Vinci: ragazza di 19 anni muore in discoteca / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Sciopero generale il 25 ottobre: dai trasporti alla scuola

Torna su
FirenzeToday è in caricamento