Graffitaro seriale imbratta Ponte Vecchio e il Corridoio Vasariano: rintracciato grazie ai social / FOTO

Ha realizzato sette scritte in una sola notte

La polizia municipale di Firenze è riuscita ad individuare il graffitaro che nella notte di Pasquetta ha fatto sette scritte sul lungarno Archibusieri, sotto il Corridoio Vasariano, e sul Ponte Vecchio. 

Lo stesso direttore degli Uffizi, Eike Schmit, era intervenuto sull'episodio dicendo: “Ci vogliono sanzioni più alte ed un presidio costante dei vigili urbani. E' compito del comune di Firenze di assicurare ad evitare che accadono certe cose. Non si può vivere in queste condizioni“.

L’indagine è durata diverse settimane e, grazie anche all’utilizzo delle immagini riprese dalle telecamere presenti in zona e alle ricerche sui social network, ha consentito di risalire al responsabile. Si tratta di un 38enne campano che adesso dovrà rispondere del reato di danneggiamento e imbrattamento.

La mattina del 23 aprile gli agenti della municipale hanno notato diverse scritte: una dichiarazione d’amore per una certa Connie Rakaia ma con firme diverse. In tutto gli agenti hanno contato sette scritte con la stessa calligrafia: due su Ponte Vecchio e cinque nel loggiato del Vasariano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche sui social network hanno permesso di individuare l’identità  di Connie Rakaia e quindi di risalire al nominativo del graffitaro, che in quei giorni era in città. A questo punto per il 38enne è scattata la denuncia per danneggiamento e imbrattamento (articoli 635 e 639).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

Torna su
FirenzeToday è in caricamento