Castello di Sammezzano senza pace: fermati due vandali

Bloccati dai carabinieri di Incisa Valdarno

Non c'è pace per la perla di Sammezzano. Sabato pomeriggio un uomo e una donna, di 44 e 52 anni, entrambi valdarnesi, si sono introdotti nell'area del castello. Bene, quest'ultimo, sottoposto a tutela dal ministero (MIBACT). I due, dopo aver scavalcato la recinzione, stavano tentando di entrare nel castello e, per evitare di essere scoperti, aveva già danneggiato cinque telecamere di videosorveglianza ed un sensore anti-intrusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono accorsi i militari di Incisa Valdarno. Per la coppia, entrambi già gravati da precedenti, è scattata la denuncia in stato di libertà per danneggiamento e violazione di domicilio. 

IL CASTELLO A RISCHIO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento