Accordo Italia-Francia: l'Uomo Vitruviano di Leonardo al Louvre

Memorandum di partenariato per il prestito delle opere del Genio al museo parigino nel 2019 e di quelle di Raffaello alle Scuderie del Quirinale nel 2020

Un'intesa per uno scambio temporaneo di capolavori. Un patto nel quale l'Italia presterà alla Francia anche le copie dei famosi dipinti 'Leda' e 'La battaglia di Anghiari' di Leonardo da Vinci in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte del genio toscano. Le due copie dei dipinti partiranno dagli Uffizi in direzione Louvre, insieme a quattro disegni: Studio di paesaggio, Studio per l'adorazione dei Magi e due Studi di panneggio. Ma non solo, perché tra i capolavori di Leonardo che voleranno a Parigi c'è anche il celebre 'Uomo Vitruviano', lo Studio di proporzioni del corpo umano conservato nella Galleria dell'Accademia di Venezia. A stabilire i prestiti è un memorandum d'intesa siglato ieri a Parigi tra il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, e il ministro della Cultura della Repubblica di Francia, Franck Riester. 

Si tratta di un vero e proprio partenariato tra Italia e Francia per uno scambio temporaneo di opere di Leonardo al Louvre nel 2019, ma anche di Raffaello alle Scuderie del Quirinale nel 2020, in occasione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte. In questo caso, le opere di Raffaello ad arrivare in Italia dal Louvre saranno il Ritratto di Baldassarre Castiglione, l'Autoritratto con un amico e cinque studi tra cui quello per Santa Caterina d'Alessandria e per la Battaglia di Costantino contro Massenzio.

Oltre ai prestiti sanciti dal memorandum, i musei italiani presteranno invece al Louvre la Scapigliata di Leonardo, proveniente dal Museo della Pilotta di Parma, tre studi per la Battaglia di Anghiari conservati alla Galleria dell'Accademia di Venezia e, dai Musei Reali di Torino anche i Nudi per la battaglia di Anghiari. E ancora, da Venezia e da Torino partiranno altri studi di Leonardo, mentre sono previsti anche i prestiti dell'Incredulità di San Tommaso dello scultore Andrea del Verrocchio, che partirà dai Musei del Bargello, e il Ritratto di giovane di Giovanni Antonio Boltraffio proveniente dalla Pinacoteca di Brera. 

La mostra su Leonardo a Firenze

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Vinci: ragazza di 19 anni muore in discoteca / FOTO

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

Torna su
FirenzeToday è in caricamento