Ubriaco butta a terra motorini parcheggiati in viale Redi: arrestato

Sul posto i carabinieri

Ha gettato a terra almeno cinque, tra ciclomotori e moto, che erano stati parcheggiati in viale Redi. Per questo ieri sera un 35enne maliano è stato arrestato dai carabinieri per il reato di danneggiamento aggravato.

Alcune, persone residenti in zona, hanno avvertito il 112 dicendo che un uomo stava prendendo a calci e buttando a terra dei veicoli parcheggiati.

I carabinieri quando sono arrivati sul posto, non hanno trovato nessuno. Poi, nascosto tra alcune auto, hanno scorto il 35enne. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza, è risultato essere senza fissa dimora e irregolare sul suolo italiano. Per lui sono scattate le manette. 

Il 35enne è stato riconosciuto anche da alcuni testimoni. 

L'uomo ha passato la notte nella locale caserma dei carabinieri e stamani è stato giudicato con rito direttissimo. 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Abbronzatura, ecco come farla risaltare

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento