Movida in Via Nazionale: madre e figlia ubriache, caos nel pub

Un carabiniere è rimasto ferito  

Ieri notte i carabinieri del nucleo radiomobile sono intervenuti in una birreria di Via Nazionale dove erano state segnalate due ubriache che molestavano i passanti. Le donne, si è scoperto essere madre e figlia, rispettivamente di 50 e 26 anni, hanno però aggredito i carabinieri intervenuti.

Addirittura, durante l'identificazione, la più giovane ha colpito con un pugno in faccia uno dei militari che è caduto violentemente a terra costringendolo a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova dove è stato giudicato guaribile in sette giorni per le lesioni riportate. 

Le due donne, entrambe di nazionalità britannica, sono state dichiarate in arresto per i reati di violenza, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Per entrambe, giudicate con rito direttissimo fissato per la giornata odierna, è stato disposta la misura cautelare dell'obbligo di dimora. 

Turiste ubriache si gettano dentro la fontana del Nettuno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento