Viale Fratelli Rosselli: beve 10 birre, bottigliate alla titolare per non pagare

Sul posto i carabinieri

Ha bevuto 10 birre in un noto locale di viale Fratelli Rosselli, il Bar Julia. Del conto però non ne voleva sapere. Così nella tarda serata di ieri una 33enne di origine marocchina, ormai palesemente ubriaca, per evitare di pagare ha iniziato a lanciare alcune bottiglie vuote verso la titolare, colpendola anche con un calcio.

La 33enne è stata fermata da un altro avventore, che è riuscita a trattenerla fino all'arrivo dei carabinieri. La titolare, colpita da una bottiglia, ha riportato alcune contusioni, fortunatamente non gravi e giudicate guaribili in 7 giorni. La 33enne, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata in flagranza di reato per rapina dai militari e verrà giudicata con rito direttissimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Eroina, ancora una vittima: morta di overdose una ragazza di 25 anni

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Cronaca

    Sciopero dei taxi per protesta contro il governo

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro solo se centro-destra ha candidato unitario"

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento