Viale Fratelli Rosselli: beve 10 birre, bottigliate alla titolare per non pagare

Sul posto i carabinieri

Ha bevuto 10 birre in un noto locale di viale Fratelli Rosselli, il Bar Julia. Del conto però non ne voleva sapere. Così nella tarda serata di ieri una 33enne di origine marocchina, ormai palesemente ubriaca, per evitare di pagare ha iniziato a lanciare alcune bottiglie vuote verso la titolare, colpendola anche con un calcio.

La 33enne è stata fermata da un altro avventore, che è riuscita a trattenerla fino all'arrivo dei carabinieri. La titolare, colpita da una bottiglia, ha riportato alcune contusioni, fortunatamente non gravi e giudicate guaribili in 7 giorni. La 33enne, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata in flagranza di reato per rapina dai militari e verrà giudicata con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

  • Pitti Uomo: gli eventi in città

  • Pitti Uomo: le sfilate più attese

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

  • Ospedale pediatrico Meyer: i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento